Connect with us

Serie A

329 milioni di euro: Zhang presenta le carte a Beppe Marotta | Allarme rosso Inter

Published

on

Zhang e Marotta

La situazione dell’Inter inizia ad essere insostenibile dal punto di vista economico. Vediamo insieme cosa sta succedendo.

Mai come in questa stagione, è diventato chiaro a tutti il capolavoro sportivo che Marotta e Ausilio hanno realizzato in questi anni. La situazione dell’Inter infatti, dopo avere vinto lo scudetto con Conte, era molto complicata.

D’altronde questo era anche il motivo per cui il tecnico leccese aveva deciso, subito dopo lo storico traguardo che aveva raggiunto scalzando la Juventus dal trono, di lasciare i nerazzurri. La famiglia Zhang aveva infatti deciso in quel momento, a causa della crisi a cui Suning è andato incontro scatenata dalla pandemia, di non investire più nel club, e dare invece inizio ad un nuovo percorso di sostenibilità economica in cui acquisti, come quello di Lukaku per ottanta milioni, non erano più permessi.

Ad Ausilio e Marotta restava dunque il difficilissimo compito di continuare a mantenere la squadra competitiva, pur avendo a disposizione un budget per il mercato quasi nullo, e che li portava dunque a doversi finanziare tramite le cessioni.

Un compito che hanno portato avanti in maniera egregia considerato che oggi l’Inter è, secondo molti, la migliore rosa del campionato. Non è detto però che questa situazione possa andare avanti, perchè i problemi economici del club iniziano a diventare sempre più importanti.

Inter, la crisi economica diventa sempre più evidente

Non tutti lo sanno, ma quando è arrivata la crisi, la famiglia Zhang ha deciso di chiedere un prestito al fondo di investimento OakTree attraverso cui finanziare l’Inter. Alla fine dello scorso anno, la cifra dovuta al fondo di investimento si aggirava già intorno ai 250 milioni, con Zhang che aveva deciso di rinegoziare il prestito, posticipando dunque la scadenza di pagamento.

Adesso però non è più scontato che Zhang decida di ripianare un debito che con gli interessi è già arrivato a 329 milioni di euro.

Beppe Marotta

Beppe Marotta (ANSA) – CalcioinPillole.cm

Perchè il club potrebbe andare incontro ad un nuovo ridimensionamento

Una situazione molto complessa, e sempre più esperti sostengono che probabilmente, come già accaduto con il Milan, alla fine il fondo di investimento rileverà l’Inter liberando Suning da quello che forse ormai viene visto come un investimento non più sostenibile.

Per quanto Marotta e Ausilio siano riusciti grazie ad un eccellente lavoro sul mercato a mascherare queste criticità ai tifosi, il conto da pagare per il club potrebbe ben presto essere molto salato, e costringere a un ulteriore ridimensionamento delle ambizioni sportive dell’Inter. I tifosi sono in allarme: il futuro del club meneghino non è solido come un tempo.