8 Ottobre 1986: Azeglio Vicini esordisce da ct azzurro

Nella notte del Dall'Ara, 35 anni fa, esordiva come ct Azeglio Vicini. Piegata la Grecia 2-0 quella sera, con doppietta di Beppe Bergomi.

08/10/2021

21:20

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images, via OneFootball

L’8 ottobre del 1986, Azeglio Vicini sedeva per la prima volta sulla panchina azzurra. Chiuso il vittorioso capitolo Bearzot, l’amichevole con la Grecia giocata a Bologna segnava l’apertura del quadriennio che avrebbe portato al Mondiale di Italia’90.

Sedersi sulla panchina che era stata di Bearzot non doveva essere facile per Vicini: nonostante le pressioni e le attese, l’Italia vinse 2-0 contro i greci, grazie alla doppietta di Beppe Bergomi. Dopo l’eliminazione agli ottavi del mondiale messicano, l’Italia riparte nella serata felsinea il proprio percorso verso Euro ’88 e Italia ’90.

LEGGI ANCHE: Gravina: “Mancini fino al 2026, Italia-Argentina si farà”

Il tecnico cesenate arriva alla selezione maggiore dopo la finale europea raggiunta con la sua Under-21. Nella notte di Bologna si assiste a un vero e proprio cambio della guardia, fra giocatori del vecchio corso e protagonisti del nuovo. Altobelli, alle ultime apparizioni in azzurro, è affiancato da Gianluca Vialli, mentre la difesa è guidata Zenga, Bergomi e Baresi, futuri protagonisti nel mondiale di casa.

Altro

14:00

11/10/2021

Importante svolta nella carriera degli arbitri Paolo Valeri e Daniele Doveri. I due, come riporta l’ANSA, hanno infatti...

Importante svolta nella carriera degli arbitri Paolo Valeri e Daniele Doveri. I due,...

14:00

11/10/2021

20:33

09/10/2021

Finale per il 3° posto in vista, per l’Italia. A presentare la sfida valida per il podio di Nations League fra gli azzurri...

Finale per il 3° posto in vista, per l’Italia. A presentare la sfida valida...

20:33

09/10/2021