Adana Demirspor, Montella: “Questa Roma mi diverte, Balo? Sono…”

L'ex tecnico di Milan e Fiorentina ha parlato del suo percorso in Turchia e della Serie A in un'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport: ecco le sue parole.

27/09/2022

10:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il tecnico dell’Adana Demirspor, Vincenzo Montella, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport, in cui ha parlato del suo percorso in Turchia e della Serie A. Ecco le sue dichiarazioni, estratte dalle pagine della Rosea.

(Photo by FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Adana Demirspor, le dichiarazioni di Montella alla Gazzetta dello Sport

Sul percorso in Turchia
«Sono soddisfatto di quanto fatto fino ad ora, motivatissimo e convinto che possiamo ancora crescere molto».

LEGGI ANCHE: Barcellona, la FIFA risarcirà il club per l’infortunio di Araujo

Su Balotelli
«Cose che accadono. Avevamo e abbiamo ancora un bel rapporto. Mario ha dato il suo contributo di gol e giocate lo scorso anno e noi gli abbiamo dato una bella mano per tornare in forma e ottenere un’altra convocazione in Nazionale. Ma ora desiderava avvicinarsi a casa. L’offerta del Sion ha soddisfatto sia lui sia il club e ci siamo salutati. Gli auguro di togliersi tante soddisfazioni».

Su Pirlo
«Sì, abbiamo allenato una settimana le nostre squadre ad Istanbul: loro perché non avevano il centro sportivo e noi per questioni climatiche. Ci siamo visti e ci sentiamo. Andrea si sta ambientando in fretta. Farà bene».

Sulla Serie A
«Non immaginavo Juve e Inter potessero avere questi problemi ma c’è tempo per recuperare, perché le rose sono ricche. E il Mondiale a metà stagione potrebbe riservare molte sorprese».

Sulle squadre che convincono di più in quest’avvio di stagione
«Il Milan è solido e collaudato, ma il Napoli gioca benissimo: Spalletti geniale come sempre. L’Atalanta darà fastidio a tutti».

Sulle altre squadre
«La Roma mi diverte molto. Mou ha creato un entusiasmo che ricorda quello dello scudetto del 2001. Quando a Roma si respira quell’aria può succedere di tutto. Sono curioso di vedere i progressi della Lazio, mentre sta deludendo la Fiorentina rispetto allo scorso anno quando aveva entusiasmato. Tra le medio piccole, complimenti all’Udinese e all’Empoli».

Correlati

09:00

27/09/2022

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso parla a ruota libera. Il numero uno viola tocca vari temi in una intervista...

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso parla a ruota libera. Il numero uno...

09:00

27/09/2022

08:30

27/09/2022

Il Verona ed il suo presidente Maurizio Setti sono stati prosciolti dal Tribunale Federale Nazionale. Le parti in causa erano...

Il Verona ed il suo presidente Maurizio Setti sono stati prosciolti dal Tribunale...

08:30

27/09/2022

Serie A

17:04

26/11/2022

È polemica tra l’Hellas Verona e l’Aiac dopo l’arrivo di Bocchetti sulla panchina scaligera.  Queste le parole...

È polemica tra l’Hellas Verona e l’Aiac dopo l’arrivo di Bocchetti...

17:04

26/11/2022

16:49

26/11/2022

James Pallotta potrebbe tornare in Serie A: il come sarebbe attraverso la cessione della Sampdoria. Il fondo anglo-americano con...

James Pallotta potrebbe tornare in Serie A: il come sarebbe attraverso la cessione...

16:49

26/11/2022