Argentina, i convocati: presenti anche i fratelli Carboni dell’Inter e Romero

Il ct dell'Argentina, Scaloni, ha diramato la lista dei convocati: presenti i fratelli Carboni dell'Inter: possibile convocazione strategica.

07/03/2022

10:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

L’Argentina dirama la lista dei convocati in vista dei due prossimi impegni contro Venezuela ed Ecuador, validi per le qualificazioni a Qatar 2022. Sono ben 14 i giocatori “italiani” chiamati in nazionale da Scaloni su 44 chiamate totali. Sorprende la scelta dell’Albiceleste di convocare anche i fratelli Carboni dell’Inter, oltre che il diciassettenne Luka Romero, della Lazio. Questa mossa, secondo la Gazzetta dello Sport, sarebbe stata fatta appositamente in maniera “strategica”.

Convocati Argentina: possibile mossa strategica con Carboni e non solo

La convocazione “precoce” di alcuni giocatori, sarebbe stata fatta per ingelosire i giovani giocatori che hanno la doppia nazionalità. Infatti i fratelli Carboni hanno anche la nazionalità italiana, ed hanno già giocato con l’Under 18. I due ragazzi sono del 2003 e 2005, e sono fratelli dell’ex centrocampista del Catania, Ezequiel. La stessa mossa era già stata fatta qualche mese fa con Soulé, della Juventus. Convocarli in nazionale maggiore potrebbe quindi stimolarli a scegliere per l’Argentina in futuro, piuttosto che l’Italia. Oltre a loro due, sono presenti anche Romero, della Lazio, che sarebbe convocabile anche dalla Spagna, e tre ragazzini rispettivamente del Real Madrid, Villarreal e Manchester United.

LEGGI ANCHE: Qatar 2022, Brasile-Argentina si giocherà: multate le federazioni, squalificati 4 giocatori

Tanta Italia in Argentina

Non solo giovani per il futuro, ma anche tante certezze nella nazionale Albiceleste. Presenti i soliti Lautaro Martinez e Correa dell’Inter, ma anche Dybala della Juventus. Sono ben tre i giocatori dell’Udinese invece: Molina, Pereyra e Perez. Per l’Atalanta c’è Musso. Martinez Quarta e Nico Gonzalez della Fiorentina, e Simeone del Verona completano il quadro.