Connect with us

Europa League

Atalanta, Gasperini: “C’è grande soddisfazione, il passaggio del turno non era scontato”

Published

on

Atalanta Gasperini

Il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha parlato ai microfoni di Sky al termine della sfida contro lo Sporting Lisbona, valida per la fase a gironi dell’Europa League.

Si è da poco chiuso il match fra Atalanta e Sporting Lisbona, che ha certificato l’accesso della Dea agli ottavi di finale della manifestazione. Il tecnico Gian Piero Gasperini è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare ed analizzare la sfida con i portoghesi: ecco un estratto delle sue dichiarazioni.

Atalanta, le dichiarazioni di Gasperini al termine della sfida contro lo Sporting Lisbona

Sulla qualificazione ed il percorso nel girone
“Questo era il nostro primo obiettivo, ed era importantissimo raggiungerlo. Non era affatto facile, abbiamo fatto molti punti e anche oggi, contro la squadra più accreditata del girone, abbiamo portato dei punti a casa, seppur con sofferenza. C’è grande soddisfazione”.

Ora si torna al campionato
“Adesso è necessario recuperare le energie e qualche acciaccato. Adesso abbiamo tutto il tempo di concentrarci solo sul campionato, dato che non ci saranno nemmeno partite della Nazionale”.

Sulla sofferenza del secondo tempo
“Abbiamo avuto un calo di energie, specialmente nel reparto arretrato. Abbiamo avuto il problema di Kolasinac, Scalvini era già ammonito e Palomino e Djimsiti erano infortunati. Loro poi hanno messo forze fresche e noi dietro non abbiamo un reparto che sta al top, tra infortuni ed influenze”.

Su Scamacca
“Sa sempre mantenere alto il pericolo per gli avversari. Ha grandi margini di miglioramento ed ora avrà davanti a se un periodo per lavorare con costanza e trovare la sua continuità. Spero non ci siano intoppi in questo processo”.