Atalanta, Pessina: “Quando vinci non ti vuoi più fermare”

Le parole del centrocampista della Dea.

13/09/2021

12:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(foto Matteo Gribaudi/Image via Imago)

Duttilità tattica, costanza, fame e umiltà. Tutte doti – oltre a quelle tecniche che sono indiscutibili – che hanno permesso a Matteo Pessina di emergere. In un’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport, il centrocampista dell’Atalanta ha avuto modo di raccontarsi, a partire dall’esperienza a Euro 2020: “Quando sono stato escluso? Abbiamo rivissuto quella notte io e Locatelli nei giorni scorsi. Era poco prima di mezzanotte, sono in camera con Toloi, squilla il telefono e risponde Rafa: “Scendi, il mister ti vuole parlare”. C’erano anche Vialli e Oriali, Mancini mi spiega: “Fosse per me vi porterei tutti, ma c’è posto solo per 26: devo escluderti, ma resti comunque ancora una settimana con noi?”. Era più dispiaciuto di me: rispondo sì, torno in camera, mi raggiunge il Loca, anche lui distrutto. E l’altro giorno mi ha detto: “Non sarei mai riuscito a reagire come te. Poi l’infortunio di Sensi e capisco, anzi ho conferma, che il saper prendere le cose con filosofia può premiare. E che nel calcio tutto torna. Come mi ha cambiato? Mi ha aumentato l’autostima e la consapevolezza dell’importanza di essere stato umile, di aver voluto migliorare sempre. E mi ha insegnato che quando capisci, e lo assapori, cosa vuol dire vincere, non ti vuoi fermare mai: vuoi solo vincere. Che poi è il segreto di quello di cui stiamo parlando: l’Atalanta per il terzo anno di fila in Champions”

Sulla Champions League: “Trovi idee, sistemi e filosofie di gioco diversi fra loro: sapersi adattare al volo è importante. Fare la mezzala destra come lo intende Mancini non è così diverso da giocare trequartista difensivo. il Manchester United è la più forte del girone, lo era anche prima che tornasse Cristiano Ronaldo. Solskjaer è riuscito a imporre le sue idee anche a una squadra fatta di tanti campioni tutti insieme”

LEGGI ANCHE: Milan, Napoli e Roma: tre strade per una partenza sprint

Correlati

10:20

13/09/2021

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, come riportato dal Corriere dello Sport, ha parlato degli aiuti concreti di cui il mondo...

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, come riportato dal Corriere dello Sport, ha...

10:20

13/09/2021

09:55

13/09/2021

L’intervento di Paolo Scaroni, presidente del Milan, a Radio Rai: “Ieri? È stato un partitone, ci siamo divertiti...

L’intervento di Paolo Scaroni, presidente del Milan, a Radio Rai: “Ieri?...

09:55

13/09/2021

Serie A

22:30

16/08/2022

Achiviata la rocambolesca vittoria per 3-2 contro la Cremonese nella prima giornata di campionato, la Fiorentina è già al...

Achiviata la rocambolesca vittoria per 3-2 contro la Cremonese nella prima giornata...

22:30

16/08/2022

21:40

16/08/2022

L’ex calciatore Antonio Cassano ha voluto dare il proprio pensiero sul nuovo campionato (che ha chiuso ieri la prima...

L’ex calciatore Antonio Cassano ha voluto dare il proprio pensiero sul nuovo...

21:40

16/08/2022