Atalanta, quanti infortuni. Gasperini deve ridisegnare la squadra

Le soluzioni in attacco ci sono, sulle corsie esterne, invece, la coperta è abbastanza corta.

07/10/2021

11:00

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Tante, troppe tegole per l’Atalanta di Gasperini in questo inizio di campionato. La squadra è risultata spesso decimata a causa degli infortuni. Quelli più gravi sono stati quelli di Muriel, Gosens e per ultimo Pessina, che ha dovuto dare forfait anche alla nazionale di Roberto Mancini. Tra i 7 assenti c’è stato anche Zapata, fermo per tutto il mese di agosto. Troppi problemi fisici che dovrebbero far scattare subito un campanello d’allarme. Il rientro dalla sosta delle Nazionali vede la squadra bergamasca affrontare un tour de force di 7 gare in 20 giorni: Empoli, la doppia sfida contro il Manchester United, Udinese, Sampdoria, Lazio e Cagliari.

Dalla prossima di campionato Gasperini dovrà riflettere molto su quale formazione schierare in campo, tra infortuni viaggi internazionali e recuperi a rilento. Il tecinco nerazzurro ha, però, diverse risorse: sulla corsia di sinistra e su quella di destra spazio a Zappacosta e Maehle. Il modulo, dunque, rimane invariato con il 3-4-1-2. Per quanto riguarda Pessina, anche qui le alternative non mancano: Pasalic è il sostituto più accreditato, ma ci sarebbe anche Miranchuk.

Serie A

Nemmeno il tempo di festeggiare i 3 punti ottenuti nell’ultimo turno di Serie A contro la Fiorentina, che per il Venezia...

Nemmeno il tempo di festeggiare i 3 punti ottenuti nell’ultimo turno di Serie...

17:30

20/10/2021

16:00

20/10/2021

Giuseppe Sala, confermato sindaco di Milano, è tornato a parlare del nuovo stadio di Milan e Inter a margine di una conferenza a...

Giuseppe Sala, confermato sindaco di Milano, è tornato a parlare del nuovo stadio...

16:00

20/10/2021