Bari, De Laurentiis non ci sta: “Per le multiproprietà ci rivolgeremo al CONI”

Le dichiarazioni del patron del Bari Luigi De Laurentiis dopo la sentenza della Corte Federale d'Appello che ha respinto il ricorso sulle multiproprietà.

16/06/2022

18:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

La Corte Federale d’Appello ha respinto il ricorso avanzato dal Bari e dal Napoli contro la modifica dell’articolo 16 bis delle NOIF che vieta le multiproprietà nel calcio professionistico. La famiglia De Laurentiis (proprietaria di entrambi i club) non si arrende e promette battaglia anche nei prossimi gradi di giudizio. Sull’argomento è intervenuto, durante la presentazione del prossimo ritiro dei biancorossi a Roccaraso, proprio il presidente dei pugliesi che nella prossima stagione disputeranno il campionato di Serie B Luigi De Laurentiis. Di seguito ecco un estratto delle sue dichiarazioni riportate dai colleghi di Sky Sport.

Bari De Laurentiis
(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Bari, De Laurentiis: “Abbiamo ancora tante mosse da fare”

“Sinceramente mi aspettavo questa decisione, ma credo fermamente nel ricorso e ci rivolgeremo al Coni”.

“Ho sempre uno stato d’animo battagliero. Ci rivolgeremo al Coni. Attenderemo, ci vorrà più tempo e abbiamo tante mosse da fare”.

Infine, Sky Sport spiega come il Collegio di Garanzia del Coni è l’ultimo grado di giustizia sportiva a disposizione di Napoli e Bari, poi ci sarebbe eventualmente la giustizia amministrativa con il Tar e il Consiglio di Stato. In caso di ulteriori pareri negativi, De Laurentiis dovrà cedere uno dei due club entro l’estate 2024.

Serie B

13:20

27/06/2022

L’ormai ex bandiera del Genoa, Mimmo Criscito, ha rilasciato una lunga intervista al Secolo XIX-Genova, in cui ha parlato...

L’ormai ex bandiera del Genoa, Mimmo Criscito, ha rilasciato una lunga...

13:20

27/06/2022

La Reggina continua a modificare il suo organigramma societario. Dopo l’annuncio di Felice Saladini come nuovo proprietario...

La Reggina continua a modificare il suo organigramma societario. Dopo...