Bayern, tifosi contrari alla sponsorizzazione di Qatar Airways

Con una mozione presentata all'assemblea annuale del club, i tifosi del Bayern si sono opposti a qualsiasi tipo di rapporto con il Qatar.

27/10/2021

16:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Adam Pretty/Getty Images)

I tifosi del Bayern Monaco hanno presentato una mozione ufficiale contro la sponsorizzazione di Qatar Airways. Il comunicato è stato condiviso durante l’annuale assemblea generale del club, chiedendo la fine di ogni rapporto. La presa di posizione dei tifosi è netta, contro qualunque tipo di rapporto con il Qatar per le accuse di violazione di diritti dell’uomo, in particolare inerenti la morte di migliaia di lavoratori immigrati nella costruzione degli stadi per il Mondiale 2022.

Il The Indipendent oltre ad aver riportato la notizia, ha riportato l’intera mozione presentata dai tifosi:

Questo paese rappresenta massicce violazioni dei diritti umani e corruzione nello sport. Invece di portare un cambiamento, l’FC Bayern sta aiutando attivamente a distogliere l’attenzione dagli abusi con la sua sponsorizzazione in Qatar. Rimanere in silenzio sulla situazione in Qatar significherebbe che il Bayern è indifferente ad essa. In tal modo, l’FC Bayern danneggia la sua reputazione. Bisogna ammettere che il Bayern non è l’unico club di calcio sponsorizzato dal Qatar; i nostri avversari in finale di Champions League la scorsa stagione sono di proprietà del Qatar (il PSG). Anche altri Stati con simili precedenti sui diritti umani sponsorizzano numerose squadre di calcio. Ma il Bayern non è un club come gli altri. L’FC Bayern è sempre stato unico ed è sempre stato un pioniere, sotto ogni aspetto. Dobbiamo continuare ad esserlo. Non andiamo con la massa, ma diamo un chiaro esempio per i diritti umani. Questo ci distingue ancora una volta dalla maggior parte dei migliori club europei. Siamo giustamente orgogliosi del fatto che abbiamo guadagnato il nostro successo attraverso il duro lavoro. Nessun altro top club in Europa può vantare più di questo in questi giorni! Ma la sponsorizzazione del Qatar porta discredito a questo risultato; non abbiamo lavorato con mezzi equi qui. I soldi di un simile affare sono qualcosa di cui vergognarsi. La reputazione del nostro club è stata gravemente danneggiata. Questo deve essere corretto con urgenza in modo che possiamo ancora essere orgogliosi dei risultati del nostro FC Bayern in futuro”.