Bodø/Glimt-Roma: la Lupa e i fantasmi scandinavi alla resa dei conti

Bodø-Glimt e Roma sono pronte alla definitiva resa dei conti, in occasione dei quarti di finale di Conference League: ecco la preview del match.

07/04/2022

11:40

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Getty Images)

Bodø-Glimt e Roma sono pronte ad affrontarsi ancora una volta, in occasione dei quarti di finale di Europa League.  Il match di questa sera mostrerà non solo le ambizioni dei due club, ma anche l’approccio dei due allenatori, che nel corso di questa stagione si sono già affrontati più volte. I norvegesi si sono dimostrati ostici, fisici ed in possesso di una buona qualità di gioco: un mix di caratteristiche che ha messo più volte in difficoltà la Lupa di José Mourinho. Dall’altra parte, i giallorossi vengono da un percorso positivo e soddisfacente, che ha fruttato anche la gloria nel derby capitolino. Il match di oggi mostrerà una Roma certamente più consapevole, pronta a prendersi la qualificazione ed a lottare fino alla fine per la coppa. Ecco la preview del match, estratta direttamente dal sito dell’UEFA.

(Photo by Getty Images)

Bodø/Glimt-Roma: la preview del match

Cosa sapere

  • José Mourinho ha sbagliato i calcoli quando ha deciso di schierare le seconde linee sul campo del Bodø/Glimt nella fase a gironi, perdendo 6-1 e subendo la sua sconfitta più pesante di sempre. “I loro titolari sono molto più forti delle nostre riserve”, ha ammesso in seguito.
  • Stavolta è improbabile che la Roma commetta un errore simile, come ha spiegato l’attaccante avversario Amahl Pellegrino: “Forse la prenderanno un po’ più sul serio, ma siamo ancora una squadra difficile da battere”. Il capitano Ulrik Saltnes è invece contento di affrontare la Roma dopo aver saltato i precedenti per infortunio. “Finalmente ho la possibilità di giocare – ha detto -. Non saranno contenti di venire all’Aspmyra. Forse qualcuno di noi preferiva un’altra squadra, ma non dobbiamo essere dispiaciuti”.
  • Tammy Abraham (Roma) è il capocannoniere della UEFA Europa Conference League con sette gol, ma Ola Solbakken (6) e Pellegrino (5) del Bodø/Glimt non sono lontani.

Le parole degli allenatori

Mourinho: “Penso che il Bodø sia lo stesso dell’ultima volta che li abbiamo affrontati. Hanno cambiato alcuni giocatori, ma il profilo dei nuovi giocatori non è molto diverso. Hanno mantenuto però la stessa idea di calcio e lo sviluppo del gioco, con dinamiche simili alle precedenti. Sono freschi, sono in buone condizioni ed hanno avuto la loro pausa in stagione. Penso che saranno forti come nella gara del girone, mentre noi siamo migliori rispetto a quel periodo e spero questo faccia la differenza in nostro favore.”

LEGGI ANCHE: Lipsia-Atalanta: l’incrocio di due fiabe in lotta per un sogno comune

Kjetil Knutsen: “La Roma è un po’ cambiata. Le loro armi migliori sono il contropiede e i calci piazzati. Ora hanno anche più equilibrio, hanno un nuovo centrocampista rispetto a quando li abbiamo affrontati, ma sono meno letali là davanti rispetto a quando giocavano con il precedente assetto.”

(Photo by MATS TORBERGSEN/NTB Scanpix/AFP via Getty Images)

Le probabili formazioni

Bodo Glimt (4-3-3) probabile formazione: Haikin; Sampsted, Moe, Høibråten, Wembangomo; Hagen, Vetlesen, Saltnes; Solbakken, Espejord, Pellegrino. All.: Knutsen

Roma (3-4-2-1): probabile formazione: Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Sergio Oliveira, Cristante, Zalewski; Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All.: Mourinho