Bologna, Thiago Motta: “Inter? Grandi ricordi ma restiamo concentrati”

Il tecnico dei felsinei è il grande ex della serata: "Faremo una grande partita. Non bisogna essere egoisti, serve aiutare la squadra".

08/11/2022

14:42

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Per Thiago Motta la sfida contro l’Inter non sarà come tutte le altre. Con il suo Bologna arriva a San Siro da avversario e analizza il match in conferenza stampa. Ecco le sue parole riportate dai colleghi di TMW.

Inter-Bologna, Thiago Motta: “I giocatori fanno la differenza”

Il Bologna arriva a San Siro con uno score di 3 vittorie consecutive. E Thiago Motta non vuole fermarsi proprio ora: “Ora con questa tecnologia avanzata riusciamo grazie ai video capire come attaccare e difendere contro l’Inter, faremo la nostra partita. È presto dire che è tagliata fuori dalla lotta scudetto. Può competere in Europa e in campionato”.

Sui suoi: “Alla fine sono i giocatori che fanno la differenza, in questo modo come stiamo oggi è molto più facile lavorare e trasmettere quello che vogliamo vedere ogni giorno per come affrontare le partite, con tanti giocatori, anche con i cambi una cosa straordinaria”.

La gara con l’Inter non è come tutte le altre: “Rappresenta per me una bella esperienza e grandi ricordi, ma voglio che ci giochiamo la nostra partita dobbiamo essere concentrati e determinati. Dobbiamo essere concentrati su quello che dobbiamo fare”.

Bologna Torino Thiago Motta
(Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

“Il segreto? Il gruppo”

Orsolini è stato decisivo nelle ultime uscite: “Sta bene, unisce in questo momento l’impegno al sorriso e all’entusiasmo, così è molto più facile dare il massimo ogni giorno. Dobbiamo continuare così, lui e gli altri, dobbiamo affrontare ogni allenamento al meglio, quando entra fa molto bene, anche quando inizierà la partita darà il suo meglio sempre pensando che serve l’impegno oltre al sorriso”.

Sul cambio di passo: “Il segreto è smettere di essere egoisti e pensare al gruppo, pensare di aiutare il vicino, per far diventare più forte il compagno e quindi automaticamente si migliora anche singolarmente. Questo è ciò che vogliamo per essere competitivi”.

Sul match: “Ho fatto 4 cambi col Torino ma avevamo questa disponibilità in panchina. Merito sia a quelli che hanno iniziato la partita che a quelli che sono subentrati. Nel secondo tempo con la loro stanchezza dovuta alle loro energie spese e noi con i cambi abbiamo aumentato il livello. Ma sono contento di chi ha iniziato e chi è subentrato”.

 

Serie A

18:03

26/01/2023

Giornata di vigilia per la Salernitana di Davide Nicola. I granata saranno impegnati domani sera (27 gennaio) alle 20:45 in casa...

Giornata di vigilia per la Salernitana di Davide Nicola. I granata saranno impegnati...

18:03

26/01/2023

17:27

26/01/2023

L’Inter spera di recuperare al più presto Marcelo Brozovic. Stando a ciò che riportano i colleghi di Sky Sport, il...

L’Inter spera di recuperare al più presto Marcelo Brozovic. Stando a ciò che...

17:27

26/01/2023