Brescia, niente esonero per Inzaghi. Clausola nel contratto lo vieta

Brescia, nessun esonero per Filippo Inzaghi. Una clausola nel contratto lo impedisce.

08/02/2022

18:40

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Valerio Pennicino, Onefootball.com)

“Colpo” di scena nella vicenda tra il Brescia e Filippo Inzaghi. Negli scorsi giorni, il club lombardo aveva esonerato il tecnico delle Rondinelle, nonostante una stagione finora positiva della squadra (attualmente terza in Serie B e a -2 dalla vetta).

Brescia, stop esonero di Inzaghi. Una clausola lo impedisce

Eppure quando l’esonero sembrava compiuto e il nuovo allenatore già pronto (doveva essere Diego Lopez), il presidente del Brescia Massimo Cellino si è visto costretto a richiamare Filippo Inzaghi.

LEGGI ANCHE: Brescia, esonerato Inzaghi: ritorna Diego Lopez

Motivo? Secondo quanto riportato da Sky, ad aver “salvato” Filippo Inzaghi dall’esonero sulla panchina del Brescia sarebbe stata una clausola contrattuale, che vieterebbe che il tecnico possa essere esonerato se la squadra si trova nelle prime otto in campionato.

I legali di Filippo Inzaghi si sono già messi all’opera per annullare l’esonero e poi rivolgersi agli organi ufficiali. Con grande probabilità l’allenatore potrà quindi tornare alla guida delle Rondinelle.

Serie B

23:00

12/08/2022

Nell’anticipo della 1ª giornata di Serie B, finisce 2-2 tra Parma e Bari allo stadio Ennio Tardini. Ducali e biancorossi...

Nell’anticipo della 1ª giornata di Serie B, finisce 2-2 tra Parma e Bari allo...

23:00

12/08/2022

19:46

09/08/2022

Il presidente della Lega Serie B, Mauro Balata, ha parlato ai microfoni di Italpress in merito a diverse tematiche riguardanti...

Il presidente della Lega Serie B, Mauro Balata, ha parlato ai microfoni...

19:46

09/08/2022