Calcio estero, Hamsik dice addio alla Slovacchia dopo 15 anni

Calcio estero, Marek Hamsik lascia la nazionale. 15 anni al servizio della Slovacchia per il centrocampista.

23/05/2022

13:40

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by ROMAN KRUCHININ, Onefootball.com)

Attraverso un post sul proprio profilo Instagram, Marek Hamsik dice addio alla Nazionale slovacca. Il centrocampista attualmente in forza al Trabzonspor, saluta la Slovacchia dopo 15 anni e con il record di presenze e di reti segnate. Di seguito le parole del giocatore.

Hamsik Slovacchia
(Photo by Lars Baron, Onefootball.com)

Hamsik, lascia la nazionale slovacca: “Un onore aver potuto guidare questa squadra”

Ciao!

Non è stato facile, ci ho pensato a lungo, ma dopo quindici anni ho deciso di chiudere una parte significativa e meravigliosa della mia carriera calcistica. Ho concluso la mia carriera calcistica in nazionale.

È stato un viaggio lungo e bellissimo, di cui sono molto orgoglioso. Sono commosso di aver potuto esserci in tutti i più grandi successi della nazionale di calcio slovacca. Sono stato al più grande successo della nazionale. Ho potuto far parte di una squadra che ha disputato la Coppa del Mondo 2010 in Sud Africa e nel 2016 e 2021 i Campionati Europei. È stato un grande onore per me guidare la nazionale slovacca in più di cinquanta partite da capitano.

Ho sempre preso a rappresentare il mio paese come un grande onore, una responsabilità e ho sempre cercato di dare il massimo per i nostri tifosi. È sempre stato meraviglioso cantare l’inno slovacco prima delle partite e vedere i tifosi con le nostre bandiere sugli spalti. L’uomo non aveva nemmeno bisogno di più motivazione…

Grazie a tutti gli allenatori, compagni di squadra e staff con cui ho avuto l’onore di lavorare qui e che insieme hanno cercato di fare di tutto per il successo del calcio slovacco!

Ci vediamo alle partite della nostra nazionale!“.

Marek Hamsik ha esordito con la Slovacchia il 7 febbraio 2007 in un’amichevole contro la Polonia. Protagonista da capitano nel Mondiale 2010 dove ha guidato la sua nazionale fino agli ottavi di finale. Stesso traguardo raggiunto anche ad Euro 2016, dove il centrocampista segna anche un 1 gol nella partita del girone contro la Russia.

L’ultima apparizione in un grande torneo internazionale è l’Europeo della scorsa estate. La Slovacchia non riesce però a superare la fase a gironi, nonostante la vittoria nella prima giornata contro la Polonia (dove Hamsik sempre da capitano realizza 1 assist).

L’ultima presenza risale allo scorso 11 novembre, nel 2-2 contro la Slovenia, nel match valido per le Qualificazioni al Mondiale di Qatar 2022. Hamsik chiude la sua carriera in nazionale con 135 presenze e 26 gol in tutte le compeizioni.

 

Correlati

19:40

11/05/2022

Il giovane talento del Napoli, ora in prestito alla Cremonese, Gianluca Gaetano, ha parlato del suo sogno di giocare in azzurro...

Il giovane talento del Napoli, ora in prestito alla Cremonese, Gianluca Gaetano, ha...

19:40

11/05/2022

11:20

11/05/2022

Gianluca Gaetano, centrocampista della Cremonese di proprietà del Napoli, ha rilasciato una bella intervista a Il Mattino:...

Gianluca Gaetano, centrocampista della Cremonese di proprietà del Napoli, ha...

11:20

11/05/2022

Nazionali

15:40

26/06/2022

La nazionale di calcio dell’Italia femminile è ormai pronto a tuffarsi nell’avventura europea. Gli Women’s...

La nazionale di calcio dell’Italia femminile è ormai pronto a tuffarsi...

15:40

26/06/2022

08:30

26/06/2022

Una delle più classiche storie di Cenerentola legate al mondo del calcio si verifica il 26 giugno del 1992. In quel giorno la...

Una delle più classiche storie di Cenerentola legate al mondo del calcio si...

08:30

26/06/2022