Calciomercato estero, gli affari del primo pomeriggio

Ecco un recap delle ufficialità di giornata all'estero, quando mancano, ormai, poche ore alla chiusura di questa sessione di calciomercato.

30/01/2022

17:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Michael Regan/Getty Images)

Giornata di svariate ufficialità anche all’estero, quando ormai sono sempre meno le ore che mancano alla deadline del calciomercato. Tra ex calciatori militanti in Serie A e meteore del calcio europeo, ecco un parziale recap degli affari ufficiali risalenti alla mattinata odierna.

Il viaggio non può che iniziare dall’Arabia Saudita. Ufficializzato il passaggio dell’ex Udinese e Manchester United, Odion Ighalo all’Al-Hilal. L’attaccante nigeriano ha firmato un contratto di un anno mezzo con il club arabo.

LEGGI ANCHE: River Plate, Jorge Brito: “Alvarez-City è fatta: fino a luglio resta qui”

L’arrivo del classe 1989 all’Al-Hilal fa seguito alla partenza di Luciano Vietto all’Al-Shabab. L’attaccante argentino, considerato ai tempi come una promessa particolarmente futuribile rimane in Arabia Saudita. Dopo aver vestito le maglie di Valencia, Siviglia e Atletico Madrid, ecco la firma con l’Al-Shabab, squadra nella quale milita il suo connazionale Ever Banega.

Calciomercato estero: Gigot torna in patria, Mirallas riparte dal Portogallo

Samuel Gigot, centrocampista difensivo classe 1993 torna in Francia dopo quattro stagioni allo Spartak Mosca e firma con il Marsiglia. Nelle casse del club russo vanno circa 11 milioni, con il giocatore che resta in prestito nella Capitale fino al prossimo giugno.

Chiude questa carrellata di affari Internazionali un’altra promessa passata, seppur per breve tempo, anche in Italia. Kevin Mirallas riparte dal Portogallo e in particolare dalla Moreirense, club in lotta per non retrocedere dal massimo campionato lusitano.

L’esterno offensivo classe 1987 era svincolato dopo l’ultima esperienza in Turchia con il Gaziantep FK.

Ignatenko al Bordeaux

Nuovo rinforzo in mediana per il Bordeaux. Il club francese ha appena annunciato l’arrivo in prestito dallo Shakhtar del centrocampista Danylo Ignatenko, classe 1997 reduce da un’avventura sempre a titolo temporaneo al Dnipro.