Connect with us

Calciomercato Italia

Calciomercato Fiorentina, retroscena Bonaventura: rapporti gelidi con Commisso, cosa succede

Published

on

Calciomercato Fiorentina

Calciomercato Fiorentina – In casa Viola continua a tenere banco il caso legato a Giacomo Bonaventura. Il futuro del centrocampista italiano resta in bilico.

Calciomercato Fiorentina, Bonaventura verso l’addio: la situazione

Rinnovo Bonaventura

Rinnovo Bonaventura, scoppia la grana in casa Fiorentina: addio a giugno? Le ultime – Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images, calcioinpillole.com

Il centrocampista della Fiorentina resta in scadenza il prossimo 30 giugno e i rapporti con il club Viola sono ai minimi termini. Bonaventura ha uno stipendio da un milione e mezzo di euro più bonus e nonostante un’opzione di rinnovo fino al 2025 che si attiverebbe in automatico al raggiungimento di un numero determinato di presenze la permanenza nella prossima stagione non è assolutamente scontata. Queste le parole del procuratore Enzo Raiola sul centrocampista:

“Sulla Juventus e Bonaventura preferisco stare in silenzio, voglio confrontarmi con il ragazzo per capire cosa vuole fare del suo futuro. Lo farò – ha aggiunto Raiola – quando ci sarà occasione e quando finirà questa storia: le cose non sono chiare. A Firenze parliamo di persone un po’ permalose sotto certi aspetti “.

Bonaventura infatti, a prescindere dall’opzione, vorrebbe un rinnovo con adeguamento dello stipendio mentre Commisso, bypassando la clausola, ha proposto una cifra più bassa soprattutto per quanto riguarda la parte dei bonus. L’ex Milan ha risposto picche.

Giuntoli insiste: possibile colpo a zero a giugno

Cristiano Giuntoli

Cristiano Giuntoli, uomo mercato della Juventus, insieme a Manna – Instagram – calcioinpillole

Sullo sfondo, come riportato da calciomercato.com, resta la Juve. A gennaio, prima dell’arrivo di Carlos Alcaraz in prestito dal Southampton, il club bianconero aveva pensato proprio al classe ’89 mettendo sul piatto un contratto di 5 mesi a 2.5 milioni di euro, bonus inclusi, con opzione di rinnovo per la stagione successive che si sarebbe attivata in automatico con la qualificazione in Champions League.

Commisso ha risposto picche ma a giugno la Vecchia Signora potrebbe decidere di tornare alla carica. Il futuro è ancora tutto da scrivere.