Calciomercato Lazio: il sogno è Loftus-Cheek, occhi su Mertens

La Lazio ha iniziato a pianificare la prossima stagione, e dopo i primi contatti con Alessio Romagnoli, starebbe lavorando sottotraccia per Loftus-Cheek e Dries Mertens.

28/05/2022

11:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Il calciomercato della Lazio inizia a sviluppare le proprie trame, e dopo i primi dialoghi con Alessio Romagnoli, spuntano gli interessi verso Loftus-Cheek e Dries Mertens. Maurizio Sarri vuole una squadra che rispecchi nel migliore dei modi le sue idee tattiche, ed i profili pocanzi citati rappresentano esattamente alcuni dei concetti fondamentali promulgati dal suo calcio. Entrambi i calciatori, infatti, sono stati allenati da lui in passato, e proprio nel periodo vissuto con il tecnico toscano hanno avuto il loro periodo migliore.

Parliamo di due profili dotati di grande “estensione tattica”, vale a dire la capacità di ricoprire diversi ruoli con grande efficacia. Secondo quanto riportato dal Messaggero, l’ex allenatore di Napoli, Chelsea e Juventus sarebbe vicino al rinnovo, motivo per il quale il mercato potrebbe decollare in tempi brevi.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan, i progetti dell’estate: Bremer, Sanches e quella voglia di Zaniolo…

(Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Calciomercato Lazio: spuntano gli interessi per Mertens e Loftus-Cheek 

Il centrocampista inglese è uno degli esempi più eloquenti di duttilità: un calciatore completissimo e in grado di ricoprire diversi ruoli del centrocampo senza mai calare di rendimento. I dialoghi con il Chelsea potrebbero non essere semplici vista l’attuale situazione societaria, motivo per il quale Marizio Sarri potrebbe virare su Allan dell’Everton, un altro profilo già allenato in passato.

Il sogno Mertens nasce dall’esigenza di trovare un sostituto per Ciro Immobile, ma il belga ha dichiarato più volte di voler rimanere a Napoli, visto il rapporto con la città ed i tifosi. Il suo rinnovo con i partenopei, tuttavia, è ancora lontano, e i biancocelesti attendono i colloqui decisivi fra il giocatore e De Laurentiis per capire lo spazio di manovra nella sua acquisizione. La sensazione è che il tecnico toscano voglia “andare sul sicuro”, puntando su giocatori che conoscono molto bene le sue idee in modo da accelerare l’implementazione dei suoi dettami tattici nella Lazio.