Caso Greenwood, anche Nike scarica l’attaccante dello United

Mason Greenwood è stato scaricato anche dalla nota azienda Nike, che nella notte di ieri ha dichiarato concluso il rapporto con il calciatore inglese.

08/02/2022

12:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Mason Greenwood, Photo by Alex Pantling/Getty Images)

Non c’è pace per Mason Greenwood, attaccante classe 2001 del Manchester United che di recente è stato indagato ed arrestato per le accuse di stupro mosse dalla compagna. Il calciatore è attualmente uscito dal carcere su cauzione ma è ancora sotto indagine, e nel frattempo sia lo United che il noto brand videoludico EA Sport lo hanno scaricato.

Manchester United, il caso Greenwood

Tra la fine di Gennaio e l’inizio di febbraio, precisamente il 30 gennaio, la compagna del calciatore ha condiviso sui social immagini e video delle violenze subite. Non si è fatta attendere la reazione del Manchester United, che lo ha da subito escluso dalla squadra fino a data indefinita. Anche le note aziende videoludiche Konami ed EA Sport hanno rimosso il calciatore dal loro prodotto.

LEGGI ANCHE: Manchester United, studio CIES: primato di spesa nel decennio

Greenwood, l’evoluzione della vicenda

Il calciatore inglese è stato arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di stupro, ed in seguito a giorni di interrogatori da parte degli inquirenti è stato rilasciato su cauzione, ma la situazione rimane sostanzialmente inalterata. Infatti il calciatore risulta ancora sotto indagine, e da poco ha perso anche l’appoggio dello sponsor Nike, che nella serata di ieri ha dichiarato concluso il rapporto con il giocatore attraverso una breve nota sul proprio sito web.

Caso Greenwood, cosa accadrà?

Una cosa è certa: Greenwood ha perso tutto. Un’azione simile non può che essere condannata nella maniera più severa possibile, ed è difficile immaginare che in futuro qualcuno possa volere in squadra un atleta che si è infangato fino a questo punto. I calciatori sono idoli che stanno al centro delle cronache quotidiane, e la loro immagine dovrebbe essere un esempio di valori umani e sportivi. Nel mondo di oggi, dominato dai social e a diretto contatto con i fan, fatti simili sono destinati a compromettere definitivamente la carriera del giocatore.

Correlati

11:00

08/02/2022

Sebastian Giovinco ha rilasciato un’intervista a La Gazzettta dello Sport in merito al suo ritorno in Serie A alla...

Sebastian Giovinco ha rilasciato un’intervista a La Gazzettta dello Sport in...

11:00

08/02/2022

Il portiere del Cagliari Alessio Cragno ha rilasciato una lunga intervista all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport....

Il portiere del Cagliari Alessio Cragno ha rilasciato una lunga intervista...

10:40

08/02/2022

Premier League

21:30

09/08/2022

Tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale l’Everton ha annunciato l’acquisto a titolo definitivo dal Lille del...

Tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale l’Everton ha annunciato...

21:30

09/08/2022

Il Liverpool dovrà subito fare i conti con l’infortunio di Thiago Alcantara che è uscito anzitempo dalla sfida contro il...

Il Liverpool dovrà subito fare i conti con l’infortunio di Thiago Alcantara...

12:31

09/08/2022