Champions: Bayern e Chelsea a valanga, Siviglia opaco

Il mercoledi di Champions ha elargito verdetti importanti, e la lotta per la qualificazione diventa sempre più accesa.

20/10/2021

23:11

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Stuart Franklin/Getty Images)

Il mercoledì di Champions League ha offerto dei verdetti limpidi e pronosticabili. Il Chelsea ruggisce contro il Malmo, e ritrova uno splendido Jorginho, autore di una doppietta. Il Bayern Monaco travolge il Benfica con Sané e Lewandowski, dilagando nel finale. Solo 0-0, invece, fra Lille e Siviglia, mentre il Villarreal regola con quattro reti gli svizzeri dello Young Boys.

 

LEGGI ANCHE: Newcastle, nota del club ai tifosi: “No agli abiti arabi”

BENFICA-BAYERN 0-4

Vittoria netta quella del Bayern Monaco, che a Lisbona schianta 3-0 i padroni di casa del Benfica. Dopo due gol annullati è Sané ad aprire le marcature, con una bella punizione dai 20 metri. Il raddoppio arriva con uno sfortunato autogol di Everton, che con un colpo di testa mal indirizzato deposita nella propria porta. Lewandowski e Sané chiudono la pratica con un fulminante uno-due nel giro di 3 minuti; a Lisbona finisce 0-4 per i ragazzi di Nagelsmann.

 

CHELSEA-MALMO 4-0

Gli uomini di Tuchel sommergono di reti il malcapitato Malmo, con un netto 4-0. Partita senza storia a Stamford Bridge, che vede in Jorginho il suo protagonista assoluto. Il regista italiano realizza una doppietta su calcio di rigore, allontanando i fantasmi dei recenti errori dal dischetto. Di Christensen e Havertz le altre due reti di un match completamente dominato dai Blues di Londra.

 

LILLE-SIVIGLIA 0-0

Partita equilibrata fra i campioni di Francia ed il Siviglia di Lopetegui. Le due squadre concludono con uno 0-0 che non fa bene a nessuna, in termini di classifica. Poche vere scintille nel corso del match, con gli spagnoli più propositivi e pericolosi rispetto ai “mastini” francesi.

 

YOUNG BOYS-VILLARREAL 1-4

I campioni dell’Europa League si impongono con forza su uno Young Boys resiliente e mai arrendevole. La partita è frizzante, ed entrambe le squadre generano pericoli verso la difesa avversaria. Sono però i “sottomarini gialli” ad essere più concreti, portandosi in doppio vantaggio nei primi 16 minuti, grazie a Pino ed il solito Gerard Moreno. La rete di Elia aveva riacceso qualche speranza negli svizzeri, ma a chiudere i conti ci pensano Alberto Moreno ed il nigeriano Chukwueze, per l’1-4 finale.

Correlati

Gerard Piqué eguaglia uno storico record: con la rete di questa sera contro la Dinamo Kiev, il 34enne è diventato il difensore...

Gerard Piqué eguaglia uno storico record: con la rete di questa sera contro la...

20:13

20/10/2021

Il tecnico dell’Olympique Marsiglia, Jorge Sampaoli, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita di Europa...

Il tecnico dell’Olympique Marsiglia, Jorge Sampaoli, è intervenuto in conferenza...

19:47

20/10/2021