Connect with us

Champions League

Champions League, all’intervallo la Juventus è sotto 2-0

Published

on

champions league

Brutto primo tempo per la Juventus, che in Israele è sotto 2-0 all’intervallo in una gara fondamentale per il prosieguo della Champions League. Il Maccabi è in vantaggio grazie alla doppietta di Atzili al 7′ e al 42′, bianconeri praticamente mai in partita.

Champions League, la cronaca del primo tempo

La Juventus prova a cominciare alta ma rischia moltissimo al 4′ sul colpo di testa di Pierrot – respinge Szczesny. E al 7′ va sotto: Atzili colpisce sporco tra testa e spalla sul cross di Cornud e beffa il portiere polacco. Al 12′ il Maccabi va ad un passo dal raddoppio con la traversa colpita da su calcio di punizione di Chery. Bianconeri in netta difficoltà e Atzili sfiora la doppietta in contropiede – bravo ancora Szczesny. Nel momento in cui la Juve prova a reagire si fa male Di Maria ed è costretto ad uscire – al suo posto Milik.

La gara si appiattisce e la Juventus fatica terribilmente a costruire, con la difesa del Maccabi che controlla le situazioni senza mai andare in affanno. E Atzili ci riprova per la terza volta, andando ancora vicino alla marcatura con un sinistro volante che esce di pochissimo. Al quarto tentativo, l’israeliano segna la doppietta e fa 2-0 al 42′. Al 45′ prima chance per Vlahovic, con Cohen che fa un mezzo miracolo sulla testata del serbo.