Champions League, Gruppo B: il Real va per la qualificazione

01/12/2020

14:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by GABRIEL BOUYS/AFP via Getty Images)

GRUPPO B

Nel Gruppo B troviamo l’Inter, chiamata ad un classico dentro o fuori: i nerazzurri sfideranno il Borussia M’Gladbach, mentre il Real Madrid dovrà vedersela con lo Shakhtar Donetsk.

I tedeschi attualmente comandano il girone con 8 punti, segue il Real con 7. AL terzo posto c’è lo Shakhtar con 4, fanalino di cosa l’Inter con 2. I nerazzurri hanno bisogno di una vittoria per credere ancora nella qualificazione, sperando poi in una sconfitta del Borussia nell’ultima partita con il Real. In tal caso, con l’arrivo a pari punti, passerebbe la squadra di Conte per scontri diretti. Il Borussia ovviamente però darà battaglia, così come lo Shakhtar farà con il Real Madrid. In caso di sconfitta, gli ucraini sarebbero matematicamente eliminati, mentre le Merengues volerebbero a 10 punti, al primo posto qualora il Borussia non vincesse.

Shakhtar Donetsk-Real Madrid

Shakhtar e Real scenderanno in campo alle 18.55: nella sfida dell’andata gli ucraini hanno battuto a sorpresa i Blancos per 2-3 al Bernabeu. Nell’unico precedente fuori casa, il Real ha vinto per 4-3 contro i neroarancioni. Nelle tre sfide precedenti in Champions League sono stati segnati 16 gol, una media di 5.3 gol a partita. Con un successo, il Real Madrid supererebbe la fase a gironi della competizione per la 24a stagione consecutiva, un record per la Champions. Lo Shakhtar non vorrà però fare da vittima sacrificale: gli ucraini non trovano il gol da 3 partite nonostante i 23 tiri effettuati, solo 6 però nello specchio della porta. Lo Shakhtar ha inoltre perso le ultime due partite con margine di almeno 4 gol e senza segnare, le uniche squadre ad aver perso tre partite consecutive con queste “caratteristiche” sono state il Malmoe (2015/2016) e la Stella Rossa (2019/2020).

Borussia M’Gladbach-Inter

Tra Borussia e Inter all’andata è finita in pareggio. L’Inter cerca la prima vittoria in trasferta contro squadre tedesche in Europa dal 2011 (lo storico 2-3 con il Bayern grazie al gol finale di Pandev), dopo non esserci riuscita nelle ultime 4 occasioni. Dopo aver vinto solo due delle prima 14 partite in Champions, il Borussia ha trovato il successo nelle ultime due battendo lo Shakhtar andata e ritorno con un risultato complessivo di 10-0. I tedeschi potrebbero vincere tre partite consecutive in una competizione europea per la prima volta dai quattro successi di fila nella Coppa delle Coppe 1995/96. Per la prima volta e alla 14a partecipazione alla Champions League, l’Inter non ha vinto neanche una delle prime 4 partite della fase a gironi. L’unica italiana a riuscirci fu la Fiorentina nel 2008/2009. I nerazzurri non hanno mai perso tre partite consecutive nella fase a gironi della Champions.

Gruppo B
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)