Clamoroso dalla Spagna: James via a zero?

11/09/2020

14:22

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Il rapporto tra James Rodriguez ed il Real Madrid non è mai stato particolarmente idilliaco. Il primo anno con Ancelotti sulla panchina qualcosa ha funzionato ma l’arrivo di Zidane ha deteriorato la situazione. Il colombiano non è mai entrato nelle grazie dell’allenatore francese che non si è fatto scrupoli a lasciarlo in panchina durante partite fondamentali, addirittura in tribuna nella finale di Champions League contro la Juventus.
E’ questo rapporto che lo ha portato ad andare in prestito al Bayern Monaco.

Anche a Monaco però le cose non sono andate come sperate e alla fine del prestito biennale ha fatto ritorno a Madrid. Tornato dai blancos non ha avuto spazio, quasi sempre rilegato alla panchina e addirittura non convocato nella lista Champions post Covid-19.

Per fortuna del calciatore, alle porte del Real Madrid ha bussato Carlo Ancelotti, l’unico allenatore con cui è riuscito a rendere al meglio. Ed è proprio sul suo arrivo all’Everton che ci si interroga negli ultimi giorni.

La notizia arriva da Fichajes.com: James Rodriguez è arrivato in Premier League a zero.
Situazione possibile grazie ad una rescissione consensuale fra club e calciatore dal contratto che li avrebbe legati ancora per un anno. Cosa del tutto possibile dato che James non ha mai fatto mistero della sua volontà di voler lasciare la capitale spagnola.

Il Real Madrid, dalla sua, si è tolto un ingaggio netto di sei milioni ed una grana mediatica non da poco, dato l’importanza di James in Sudamerica e sui social, dove è uno dei calciatori più seguiti al mondo. I blancos hanno comunque concordato una percentuale in caso di rivendita del giocatore, arrivato ai tempi per 80 milioni di euro dal Porto.

Del resto, anche il comunicato dei Toffees parla solo di un contratto biennale con opzione per il terzo ma nessun riferimento al prezzo del cartellino.