Copa Libertadores, Boca e River fuori agli ottavi: mai nella storia

Boca Juniors e River Plate salutano in contemporanea la Copa Libertadores agli ottavi: non è mai successo nella storia.

07/07/2022

14:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by JUAN MABROMATA/AFP via Getty Images)

La Copa Libertadores 2022 entra già nella storia, diventando la prima edizione in cui Boca Juniors e River Plate salutano agli ottavi di finale. Un record destinato a restare negli annali: nessuno dei due big club argentini ai quarti di finale. Non era mai capitato, in 63 anni di competizione, che entrambe le squadre salutassero agli ottavi di finale.

Invece in questa edizione, sia gli Xeneize che i Millionarios guarderanno il resto della contesa da casa. Artefici delle due sconfitte sono stati il Corinthians, vincente ai rigori contro il Boca Junior, e il Velez Sarsfield, che sfrutta la vittoria dell’andata contro il River Plate.

LEGGI ANCHE: Roma, al via il progetto per il nuovo stadio: il comunicato

Copa Libertadores
(Photo by Marcelo ENDELLI / POOL / AFP) (Photo by MARCELO ENDELLI/POOL/AFP via Getty Images)

Copa Libertadores: esonerato Battaglia, Fernandez e Alvarez ai saluti.

Il Boca Junior, dopo aver pareggiato 0-0 nel match di andata in Brasile, non riesce a sfruttare la spinta della Bombonera. A poco serve il tifo incessante degli argentini, se Cassio Santos, portiere dei brasiliani, abbassa la saracinesca.

Zero gol tra andata e ritorno. Per un totale di 210 minuti complessivi, esclusi i recuperi, a reti bianche. Si va ai rigori, dove l’errore di Juan Edgardo Ramírez, al secondo “ad oltranza“, condanna i suoi. Ma soprattutto condanna il tecnico Sebastián Battaglia, esonerato al termine della gara.

Il River Plate, invece, al Monumental aveva il compito di ribaltare la sconfitta per 1-0 dell’andata. Il Velez Sarsfield, però, gioca la partita perfetta, chiudendo tutti gli spazi ai Millionarios e condannandoli allo o-0 finale. Risultato che spedisce il club ospite ai quarti di finale e il River Plate all’inferno. Si ciude in questo modo l’esperienza in maglia River Plate per Julian Alvarez, atteso dal Manchester City, e per Enzo Fernandez, che volerà verso Lisbona per legarsi al Benfica.

Suggestione dei quattro derby: ma è già sfida Argentina-Brasile

In attesa di sapere il destino del match tra Fortaleza ed Estudiantes de la Plata, in cui si parte dal risultato di 1-1, c’è già una certezza. I quarti di finale saranno una lotta Brasile contro Argentina. Ma non solo: se dovesse passare il Fortaleza, ci saranno 4 derby in 4 match.

Flamengo e Corinthians sanno già di doversi sfidare in un match a tinte totalmente verdeoro. La vincente della doppia sfida affronterà la squadra che uscirà vittoriosa dal match albiceleste tra Velez e Talleres.

Dall’altro lato, è già altissima la tensione tra Palmeiras e Atletico Mineiro, che si scontreranno, in attesa di sapere il loro avversario. Il quale verrà fuori dal match tra Atletico Paranaense (Brasile) e la vincente del match tra Fortaleza ed Estudiantes.

Calcio Estero

14:11

29/11/2022

La Liga, con un pesante comunicato ufficiale, ha attaccato duramente la Juventus alla luce degli ultimi avvenimenti che hanno...

La Liga, con un pesante comunicato ufficiale, ha attaccato duramente la Juventus...

14:11

29/11/2022

22:20

28/11/2022

La Germania ha prodotto nell’ultimo decennio una lunga serie di ottimi calciatori offensivi, tra cui Julian Draxler, ma la...

La Germania ha prodotto nell’ultimo decennio una lunga serie di ottimi...

22:20

28/11/2022