Coppa d’Africa, una multa particolare per le Isole Comore

Si ferma agli ottavi di finale l'avventura per il piccolo stato africano: oltre al danno, anche la beffa.

28/01/2022

17:00

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

Photo by PIUS UTOMI EKPEI/AFP via Getty Images

Oltre al danno, anche la beffa per le Isole Comore. Nella partita valevole per l’accesso ai quarti di finale della Coppa d’Africa, il Camerun ha battuto per 2 – 1 la squadra di Amir Abdou – assente alla partita causa positività al Covid.

Come riportato da Sportface, è arrivata una multa per il piccolo stato africano. A causa dell’assenza dei due portieri convocati ma positivi al Covid-19, il difensore Chaker Alhadhur ha dovuto sostituire i compagni posizionandosi tra i pali. Il motivo della multa però è surreale: il calciatore, utilizzando dello scotch, ha modificato il numero della maglia. Il “portiere per una notte” è passato dal 16 della maglia da portiere al suo numero 3.

LEGGI ANCHE: E’ ufficiale: Verdi passa in prestito dal Torino alla Salernitana

Il nastro adesivo per la Federazione africana, però, non è utilizzabile e per questa motivazione è arrivata una multa salata per le Comore.