Crotone-Benevento 4-1, gli squali calano il poker

17/01/2021

16:51

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Un Crotone da sballo batte con un secco 4-1 un Benevento troppo brutto per essere vero. La squadra di Stroppa dopo tre sconfitte consecutive centra una vittoria importante per rilanciarsi in chiave salvezza. I calabresi sono sempre ultimi ma con 12 punti e con un distacco dalla quart’ultima di sole due lunghezze. Per gli uomini di Inzaghi, invece, un pomeriggio da dimenticare alla svelta, in una partita nata male e finita peggio. Il Benevento resta a 21 punti in classifica.

Primo Tempo

Parte forte il Crotone che dopo 4’ è già in vantaggio. Gli squali passano grazie ad un autogol di Glik, il difensore polacco nel tentativo di anticipare Simy su un cross, deposita, di nuca, involontariamente alle spalle di Montipò. Il Benevento però reagisce immediatamente e al 10’ le streghe vanno vicinissime al pareggio. Sau conclude a botta sicura, miracolosa la deviazione di Djidji che manda la palla in calcio d’angolo. Gli ospiti si sbilanciano alla ricerca del pareggio e vengono puniti in contropiede. Al 28’ dopo una ripartenza, Simy si ritrova la palla giusta dopo un’altra sfortunata deviazione di Glik, il centravanti nigeriano non ha difficoltà a depositare in rete e a portare i suoi sul 2-0. Gli ospiti non ci stanno e continuano a spingere sull’acceleratore, Inzaghi è costretto al primo cambio al 40′. Si arrende Roberto Insigne per un infortunio, al suo posto subentra Caprari. Al 45′ il Benevento imbastisce la più bella azione del primo tempo, dopo una serie di scambi, Sau pesca Hetemaj in area di rigore, il centrocampista finlandese calcia in semi rovesciata, la risposta di Cordaz è strepitosa, il portiere dei calabresi con un autentico miracolo riesce a deviare in calcio d’angolo.

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)
Secondo Tempo

In avvio di ripresa il Benevento prende il controllo del match, ma gli uomini di Inzaghi non riescono a trovare spazi nella difesa calabrese. Il Crotone allora decide di “azzannare” il match, al 53′ arriva il 3-0. A realizzare il gol è ancora Simy con una splendida girata al volo. Il nigeriano firma la sua doppietta personale. I padroni di casa a questo punto giocano sul velluto e al 65′ trovano anche la quarta rete con una bella conclusione dalla distanza di Vulic. Al 78′ il Benevento prova a trovare almeno il classico gol della bandiera, Caprari calcia una punizione da buonissima posizione, ma la sua conclusione termina di poco fuori alla sinistra di Cordaz. Gli ospiti trovano il gol all’82’ con Iago Falque, il nuovo entrato con un bel tiro da fuori area riesce a trovare la rete che porta il punteggio sul definitivo 4-1.

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Serie A

L’Inter è pronta ad affrontare la nuova e impegnativa stagione. A dire il vero già iniziata meno di una settimana fa, con...

L’Inter è pronta ad affrontare la nuova e impegnativa stagione. A dire il...

19:20

18/08/2022

Il mercato entra nel vivo, in Italia sono già tante le operazioni concluse dai club della Serie A. Ecco il tabellone completo...

Il mercato entra nel vivo, in Italia sono già tante le operazioni concluse dai...

17:58

18/08/2022