Crotone-Spezia 4-1, una grande boccata d’aria per i calabresi

12/12/2020

16:58

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Allo Scida Crotone-Spezia termina 4-1. Una grande vittoria, la prima del campionato, conquistata dai calabresi con un’ottima prova nel secondo tempo. Lo Spezia, invece, non riesce a replicare la crescita avuta nel primo tempo. Il Crotone così resta all’ultimo posto, ma con 5 punti. Lo Spezia si ferma di nuovo e rimane a quota 10 al quattordicesimo posto.

La prima frazione di gioco inizia con un Crotone arrembante che si immedesima in Messias. Al 3′ il brasiliano viene abbattuto da Chabot che viene ammonito. Al 7′ Molina lancia verso Messias che supera agevolmente Terzi ed insacca all’angolino basso alle spalle di Provedel. Da quel momento, però, è lo Spezia a prendere il pallino del gioco, mentre la squadra di casa si limita a ripartenze fulminee. Al 13′ ci prova Pobega, ma il tiro finisce fuori di poco. Al 18′ il Crotone parte da dietro con Cordaz, Zanellato sbaglia il passaggio, la prende Farias che insacca facilmente l’1-1. Tre minuti dopo arriva un altro errore della difesa pitagorica, ma Cordaz salva su una buona giocata di Piccoli. Al 22′ arriva la seconda ammonizione spezzina, questa volta per Ferrer.

La partita vive di fiammate e al 33′ una di questa porta al fallo da ammonizione per Messias che spinge Agudelo al limite dell’area crotonese. Un minuto dopo altro giallo per i rossoblu, questa volta per Henrique. Non succede niente altro di particolare e il primo tempo si conclude 1-1.

Il secondo tempo di Crotone-Spezia si apre con un cambio tra gli ospiti: Sala subentra a Ferrer, ammonito nel primo tempo. Il Crotone, come ad inizio partita, crea subito una grande occasione con Messias, ma Provedel c’è. Al 49′, però, Reca riporta in vantaggio il Crotone. Lancio da centrocampo ancora di Molina, il polacco mette a sedere Sala e spiazza Provedel da posizione defilata. Ma è un altro Crotone in questo secondo tempo e lo dimostra Messias che fa un passaggio al bacio per Pereira che a sua volta mette davanti alla porta Eduardo Henrique che insacca il 3-1 al 56′.

Italiano replica due minuti dopo con un doppio cambio: dentro Maggiore e Gyasi per Pobega ed Agudelo. Al 63′ arriva il primo attacco dello Spezia con Maggiore, ma il tiro esce di poco. Un minuto dopo, però, lo stesso si guadagna un giallo per una trattenuta. Al 70′ Magallan impedisce ad un giocatore dello Spezia di correre in avanti e viene ammonito anche lui. Proprio per questo giallo Stroppa tre minuti dopo lo sostituisce con Cuomo. Al 77′ sbaglia Chabot che perde la palla, ne approfitta Molina che impegna Provedel. Due minuti dopo è lo Spezia a provarci con Estevez, ma Cordaz para. All’82’ entrano Verde e Marchizza per Farias e Bastoni per i liguri e Vulic per Eduardo Henrique nel Crotone. All’86’ Messias va in gol, ma viene annullato.

All’89 entra Riviere per Zanellato nel Crotone. Al 96′ Messias mette la ciliegina sulla torta e insacca il quarto gol. Crotone-Spezia termina 4-1 e i calabresi ottengono la loro prima vittoria del campionato.

Correlati

Con gli annunci dei rinnovi di contratto di Maldini e Massara attesi tra domani e dopodomani, il mercato del Milan è pronto ad...

Con gli annunci dei rinnovi di contratto di Maldini e Massara attesi tra domani e...

11:00

26/06/2022

Vertice fra gli uomini mercato della Juventus in vacanza. Angel Di Maria è il primo obiettivo, ma se la sua risposta tarda ad...

Vertice fra gli uomini mercato della Juventus in vacanza. Angel Di Maria è il primo...

10:40

26/06/2022

Serie A

10:20

26/06/2022

Diego Milito è tornato a parlare della sua Inter, che è impegnata in questa calda sessione di mercato. L’attaccante del...

Diego Milito è tornato a parlare della sua Inter, che è impegnata in questa calda...

10:20

26/06/2022

09:00

26/06/2022

Il mercato della Salernitana ruota attorno alle cessioni, e fra queste rientra certamente quella di Milan Djuric. Il bosniaco ha...

Il mercato della Salernitana ruota attorno alle cessioni, e fra queste rientra...

09:00

26/06/2022