Da Campione del mondo nel ’94 al Senato brasiliano: che fine ha fatto Romario?

Ritiratosi nel 2010 ha intrapreso la strada della politica: si è opposto all'organizzazione nel suo paese del Mondiale 2014.

14/01/2022

06:30

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo credit should read ANTONIO SCORZA/AFP via Getty Images)

La storia di Romario de Souza Faria, soprannominato o Baixinho, è una delle più belle favole sportive ma quello che ha saputo fare dopo il ritiro dall’attività agonistica lascia di stucco gli amanti del pallone. L’ex giocatore della Selecao è vicepresidente del Senato brasiliano. Terminata la sua carriera, Romario si candida con il Partito Socialista Brasiliano divenendo il sesto candidato più votato nella circoscrizione elettorale di Rio de Janeiro. Romario si è opposto all’organizzazione del Mondiale 2014 in Brasile, rivelando quanto corruzione ci fosse dietro l’organizzazione. Nell’ottobre 2014  diventa senatore e nel giugno del 2017 passa a Podemos e dal 2 febbraio 2021 è vicepresidente del Senato brasiliano.

Una carriera piena di successi

La carriera di Romario lo ha consacrato come uno dei migliori giocatori del suo tempo. Il brasiliano è stato campione del mondo nel 1994 e ha vinto la Coppa America, nel 1989 e nel 1997. È stato capocannoniere in tre diversi paesi e con 764 gol in partite ufficiali è il quarto miglior marcatore della storia. In Europa ha vestito le maglie del Psv, del Barcellona e del Valencia. Unico rimpianto è quello di non aver vinto la Champions poco prima di aggiudicarsi il Mondiale nel 1994.

Correlati

E’ tempo di verdetti in Premier League, in attesa del finale della Serie A che si concluderà tra circa un’ora. A...

E’ tempo di verdetti in Premier League, in attesa del finale della Serie A che...

18:55

22/05/2022

18:40

22/05/2022

19:09 – Iniziati i secondi tempi di Sassuolo-Milan e Inter-Sampdoria. I parziali vedono il Milan avanti 3-0, mentre è 0-0...

19:09 – Iniziati i secondi tempi di Sassuolo-Milan e Inter-Sampdoria. I...

18:40

22/05/2022

Calcio e...

Il grande giorno dell’Inter, quello della storia, quello del triplete. Il 22 maggio 2010 i nerazzurri di José Mourinho...

Il grande giorno dell’Inter, quello della storia, quello del triplete. Il 22...

08:30

22/05/2022

Arturo Vidal nasce il 22 maggio 1987 a San Joaquín, un sobborgo di Santiago del Cile. Secondo di sei fratelli, tre maschi e tre...

Arturo Vidal nasce il 22 maggio 1987 a San Joaquín, un sobborgo di Santiago del...

08:00

22/05/2022