Dani Alves-San Paolo storia finita, il club: “Non giocherà più con noi”

Alla base della rottura il mancato pagamento di due stipendi che il club deve ancora corrispondere al giocatore. L'intesa non sembra essere arrivata.

10/09/2021

21:40

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

Imagoimages

Sembra essere finita la storia tra Dani Alves e il San Paolo. Il giocatore brasiliano, di rientro dalle partite con la sua Nazionale, non si è presentato agli allenamenti e il club ha deciso di escluderlo per sempre. Il motivo è di natura economica. Il 38enne terzino ex Barcellona ha richiesto il pagamento di due stipendi arretrati (equivalenti a 2 milioni di euro) che la società brasiliana deve corrispondergli. A fare chiarezza è intervenuto il ds Carlos Belmonte:

 “Daniel Alves e Miranda erano con la nazionale brasiliana e dovevano presentarsi oggi per svolgere gli allenamenti in vista delle prossime partite. Miranda ha partecipato, si è allenato normalmente, mentre Dani Alves no. I suoi rappresentanti ci hanno informato che non tornerà fino a quando il debito non sarà stato saldato. Un debito che il San Paolo riconosce; la scorsa settimana abbiamo fatto una proposta cercando un compromesso, ma non è stata accettata. La trattativa adesso proseguirà con il dipartimento legale e finanziario. Dal punto di vista sportivo, abbiamo preso la decisione e comunicato a Hernán Crespo che Daniel Alves non sarà più disponibile per giocare con noi. Il San Paolo è più importante di tutti”.

Calcio Estero

11:21

01/12/2021

Ralf Rangnick è pronto ad iniziare la sua avventura al Manchester United. L’ex manager Red Bull, stando a quanto riferito...

Ralf Rangnick è pronto ad iniziare la sua avventura al Manchester United....

11:21

01/12/2021

11:00

01/12/2021

La Germania piomba di nuovo nell’incubo Covid-19. La quarta ondata del virus sta mettendo in ginocchio il Paese che ora...

La Germania piomba di nuovo nell’incubo Covid-19. La quarta ondata del virus...

11:00

01/12/2021