Derby County, Rooney: “L’Everton mi voleva, ma qui ho un lavoro da finire”

L’allenatore del Derby County, Wayne Rooney, ha rivelato di aver rifiutato la chiamata dell’Everton. La Premier League dovrà attendere.

28/01/2022

18:45

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Marc Atkins/Getty Images)

Wayne Rooney, allenatore del Derby County, club inglese che milita in Championship, ha rifiutato la panchina dell’Everton, sua ex squadra come calciatore. In conferenza stampa il giovane tecnico ha ammesso di essere stato contattato dalla dirigenza del club, attraverso il suo agente. L’Everton ha da poco esonerato Benitez, tuttavia volontà di Rooney è quella di terminare il lavoro nel Derby allo scopo di portarlo alla salvezza.

Le parole di Wayne Rooney sulla chiamata dell’Everton

Ecco le parole di Rooney in conferenza stampa riportate dai colleghi TMW: “L’Everton ha contattato il mio agente chiedendo un colloquio per il posto vacante. È stata una decisione difficile, ma ho rifiutato. Sono sicuro che allenerò in Premier League, mi sento pronto al 100%. E se un giorno fossi sulla panchina dell’Everton sarebbe grandioso. Ma ora ho un importante lavoro da terminare al Derby”.

LEGGI ANCHE: Everton: Mou (o Rooney) gli oggetti del desiderio per il dopo-Benítez

La Premier League dovrà ancora attendere prima di vedere The Wonder Boy alle prese con panchine di prima categoria.

Calciomercato Estero

Il calciomercato entra nel vivo, in Italia ma anche all’estero. Ecco il tabellone completo degli affari ufficiali conclusi...

Il calciomercato entra nel vivo, in Italia ma anche all’estero. Ecco il...

20:58

16/08/2022

Il mercato è entrato nel vivo, in Italia ma anche all’estero. Ecco il tabellone completo degli affari ufficiali conclusi dai...

Il mercato è entrato nel vivo, in Italia ma anche all’estero. Ecco il tabellone...

20:57

16/08/2022