Empoli, Andreazzoli: “Dobbiamo rimanere umili e rispettare il Milan”

Il tecnico ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro i rossoneri di Pioli.

21/12/2021

16:50

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Aurelio Andreazzoli, tecnico dell’Empoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di domani sera contro il Milan. Le sue parole raccolte da tuttomercatoweb:

SULL’AFFRONTARE IL MILAN CON LEGGEREZZA:Definirla leggerezza mi sembra eccessivo. Si tratta di uno stato d’animo piacevole, abbiamo in mente dove dovremo essere a maggio. Come dicevo nelle settimane scorse è però giusto che i ragazzi si godano il privilegio di andare in campo un po’ più spensierati. Non troppo, naturalmente, perché se giochi con squadre così attrezzate senza avere il giusto rispetto, rimani penalizzato“.

LEGGI ANCHE: Coppa d’Africa, Eto’o: “Ci trattano come se fossimo niente”

SULL’IMPORTANZA DELLA GARA DI DOMANI:Noi qualche green pass ce lo siamo guadagnato, un po’ di convinzioni ce le siamo prese giocando partite importanti contro squadre importanti. Ma nel senso che si diceva prima, ci aiuta ad entrare nelle competizioni in una maniera più rafforzata. Qui mi fermo, perché non penso a nient’altro all’apertura dell’ultima porta che è la quota salvezza. Nessuno deve alzare i piedi da terra“.

SULLA DIFFERENZA DI RENDIMENTO CON GRANDI E PICCOLE:A me non sembra che sia così, perché anche a La Spezia siamo stati produttivi. Io guardo i progetti o le situazioni, la produttività non è legata alle occasione che si riescono a portare a termine. Poi dopo è chiaro che in spazi aperti è più facile per tutti, perché la costruzione e la ricerca necessitano di abilità differenti“.

SUGLI ASPETTI DI CRESCITA CHE HA VISTO NEL GRUPPO:Ne abbiamo molti da migliorare, questo ci fa pensare che possiamo progredire ulteriormente. Farti un elenco di quelli migliorati sarebbe problematico perché sono tanti. Forse potrei dirti la convinzione, perché è un aspetto raggiunto anche se non completamente. La squadra ci crede sempre, vuole imporsi. Andando nello specifico siamo una squadra che ama lottare, siamo migliorati anche nei duelli individuali“.

SUGLI OSTACOLI DELLA GARA CONTRO IL MILAN:Se te lo dicessi è come se lo dicessi a Stefano Pioli. Però le difficoltà che mi aspetto sono molte, il Milan è una squadra che ha fatto numeri straordinari. Poi è chiaro che contro qualsiasi squadra ci sono prerogative che pensi possano essere superabili e punti l’accento su quelle lì. Un conto è pensarle, un conto è farle però“.

Serie A

Secondo quanto riportato da Sky, nelle prossime settimane potrebbe accendersi un nuovo scontro di mercato tra la Juventus e...

Secondo quanto riportato da Sky, nelle prossime settimane potrebbe accendersi un...

22:30

25/06/2022

22:00

25/06/2022

Manca ormai poco all’inizio della prossima stagione sportiva. Ancora poche settimane di vacanze e poi i club cominceranno...

Manca ormai poco all’inizio della prossima stagione sportiva. Ancora poche...

22:00

25/06/2022