Erling Haaland: il centravanti del presente e del futuro alla corte di Guardiola

Il classe 2000 Erling Haaland dopo gli anni al Borussia Dortmund è pronto a dimostrare tutto il suo valore anche al Manchester City.

03/07/2022

06:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by BEATE OMA DAHLE/NTB/AFP via Getty Images)

Erling Braut Haaland è nato a Leeds il 21 luglio 2000,  è figlio di Alf-Inge Haaland, ex calciatore professionista che giocava nel Leeds United quando Erling è venuto alla luce.

Erling Haaland: la carriera

Erling Haaland
(Photo by Srdjan Stevanovic/Getty Images)

È cresciuto nel settore giovanile del Bryne, con cui ha esordito tra i professionisti, prima di passare nel 2017 al Molde, dove ha militato per due stagioni. Nel 2019 viene acquistato dal Salisburgo, con cui vince un campionato austriaco e una Coppa d’Austria nel 2018-2019. Nel 2020 passa al Borussia Dortmund, con cui conquista una Coppa di Germania nella stagione 2020-2021. Dal 1° luglio, sarà un giocatore del Manchester City e siamo sicuri che, sotto la guida di Pep Guardiola, le statistiche di questo bomber esploderanno ancor di più e, se Haaland ha firmato un contratto di 5 anni, significa che i Citizens entreranno probabilmente in una nuova era dove le coordinate del reparto offensivo saranno molto più aperte e rapide. Del resto quando hai a disposizione giocatori come Kevin De Bruyne, Ilkay Gündogan, Bernardo Silva, Phil Foden, Jack Grealish e Riyad Mahrez, il pallone viaggia sempre dove vuole.

A livello individuale si è aggiudicato il premio di giocatore dell’anno del campionato tedesco nel 2020-21 e il titolo di miglior marcatore della UEFA Champions League nel 2020-21, oltre ad essere inserito nella squadra della stagione della UEFA Champions League nel 2020-2021.

Numeri impressionanti in termini di rapporto presenze/marcature con i club: con il Molde 39 presenze e 14 gol, con il Salisburgo 27 apparizioni e 29 marcature, mentre con il Borussia Dortmund 89 presenze e 86 reti.

La Nazionale norvegese

Con la maglia della Nazionale norvegese, grazie alla doppietta rifilata alla Svezia poche settimane fa, Haaland ha già segnato 20 gol in sole 21 partite ufficiali, e quindi ora inizia ad avvicinarsi davvero alle più grandi stelle della storia del calcio. Questa è stata la sua ultima partita in stagione e, nel complesso, tra club e Nazionale, sono ben 42 i gol realizzati in 39 partite. I numeri di Haaland sono davvero clamorosi e certificano la classe di questo giocatore, abile anche negli assist.

Tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, Håland ha collezionato 270 partite segnando 209 reti, alla media di 0,77 reti a partita.

Correlati

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che escono minuto per minuto. Lo puoi fare...

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che...

00:20

14/08/2022

23:42

13/08/2022

Il Barcellona non va oltre lo 0-0 nella prima di Liga contro il Rayo Vallecano. Al Camp Nou la squadra di Xavi crea ma non...

Il Barcellona non va oltre lo 0-0 nella prima di Liga contro il Rayo Vallecano. Al...

23:42

13/08/2022

Premier League

20:26

13/08/2022

Nel posticipo del sabato della 2ª giornata di Premier League, il Manchester United crolla 4-0 in casa del Brentford e subisce la...

Nel posticipo del sabato della 2ª giornata di Premier League, il Manchester United...

20:26

13/08/2022

18:23

13/08/2022

Il sabato pomeriggio di calcio ha visto scendere in campo le squadre della Premier League. Alle 16:00, sono andati in scena...

Il sabato pomeriggio di calcio ha visto scendere in campo le squadre della Premier...

18:23

13/08/2022