Everton: Mou (o Rooney) gli oggetti del desiderio per il dopo-Benítez

L'esonero di Benítez rende necessaria la ricerca di un nuovo tecnico per l'Everton. Il proprietario del club sogna Mourinho, i tifosi Rooney. I dettagli dal 'Guardian'.

17/01/2022

18:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

L’Everton ha da poco esonerato Rafael Benítez e sembra intenzionato a strappare un allenatore a qualche squadra europea. Secondo alcune indiscrezioni del Guardian sembrerebbe proprio che il businessman anglo-iraniano Farhad Moshiri, proprietario del club inglese, sia da sempre un estimatore di José Mourinho.

Per avere da subito l’allenatore portoghese della Roma, Moshiri, sarebbe pronto a sborsare la penale richiesta da contratto in corso. Tuttavia Mou ha firmato con il club giallorosso una triennale e pare molto improbabile che lo Special One possa lasciare la capitale italiana nel bel mezzo del campionato per approdare in Premier League.

LEGGI ANCHE: Everton, la sconfitta con il Norwich costa cara a Benitez: esonerato il tecnico spagnolo

Gli allettamenti comunque non mancano. Sempre secondo il quotidiano britannico, Moshiri sarebbe intenzionato a fare al nuovo tecnico acquisti di prima categoria. Si parla di nomi come il portiere del PSG, Keylor Navas, l’attuale interista Ivan Perisic, il difensore del Siviglia, Diego Carlos e l’olandese del Manchester United, Donny Van de Beek. In particolare l’ultimo nome potrebbe avere un ascendente su Mourinho. Il tecnico aveva cercato di ottenere il centrocampista nella Roma, ma invano a causa del prezzo elevato del cartellino.

I tifosi dell’Everton sognano Rooney alla guida 

Un secondo allenatore adatto a guidare l’Everton, è secondo i tifosi, Wayne Rooney. L’allenatore classe 1985 aveva cominciato la carriera di calciatore professionista proprio nelle file del club di Liverpool e attualmente si trova anche lui sotto contratto. Rooney sta infatti allenando il Derby County che milita nella Championship e che in questo momento si trova in striscia positiva.

Viene poi ricordato dal Guardian che per la panchina c’era una terza candidatura, quella del ritorno di Roberto Martinez, che però ha fatto sapere di voler rimanere alla guida del Belgio, visto che non intende mancare l’appuntamento con Qatar 2022.

Niente pare semplice, ma un nuovo allenatore per il dopo Benítez dovrà pur essere ingaggiato e la società sembra avere intenzioni serie.

Calciomercato Estero

Continua la campagna di rafforzamento dell’Aston Villa in vista della prossima stagione. Il club di Birmingham, poco fa, ha...

Continua la campagna di rafforzamento dell’Aston Villa in vista della prossima...

18:40

26/05/2022

Il Newcastle si inserisce nella corsa per una delle stelle del Paris Saint-Germain, Neymar. Il brasiliano può andare via ora che...

Il Newcastle si inserisce nella corsa per una delle stelle del Paris Saint-Germain,...

18:30

25/05/2022