Fiorentina-Juve, Allegri: “Domani dobbiamo divertirci, Chiellini mancherà”

Il tecnico ha fatto il punto anche in vista della prossima stagione.

20/05/2022

17:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Max Allegri, alla vigilia di Fiorentina-Juve, ha analizzato l’ultima sfida di campionato ai microfono ufficiali del club bianconero. Di seguito le sue parole.

Fiorentina-Juve, le parole di Allegri

Fiorentina Juve Allegri
(Photo by Getty Images)

Che cosa vuole vedere domani sera?

LEGGI ANCHE: Bologna, Mihajlović: “Per me tremendo vedere una squadra che molla. Col Genoa dobbiamo fare bene”

Una bella partita contro una squadra che ha l’obiettivo di centrare l’Europa. Troveremo un ambiente caldo e noi dobbiamo divertirci“.

Cosa può dirci sulla formazione di domani?

Andremo tutti a Firenze a parte Danilo, Chiesa e De Sciglio. Poi gli altri sono tutti disponibili. Rientra McKennie che magari farà un pezzetto di partita“.

Si aspetta una gara con tanti gol o più chiusa?

Domani credo che sarà una partita aperta con tanti gol. Poi di solito nel finale di stagione in queste partite ci sono tanti gol“.

Che eredità lascia Chiellini?

Un’eredità pesante perché comunque è stato un giocatore straordinario e lo è tuttora perché domani gioca. Anche a livello morale avrà lasciato ottimi insegnamenti ai giocatori che restano in spogliatoio“.

Qual è la principale caratteristica di Miretti?

L’affidabilità e la serenità con cui gioca Fabio“.

L’ha stupita davvero?

Mi ha stupito perché è 2003 e gioca con la serenità e la tranquillità di un veterano“.

Che caratteristiche dovrà avere la Juve del futuro?

Le caratteristiche sempre che deve avere una squadra che punta a vincere e che lotta per tutti gli obiettivi per cui partecipa. Bisogna migliorare sicuramente la stagione di quest’anno. È vero anche che abbiamo una buona base da cui partire“.