Connect with us

Qatar 2022

Francia-Australia 4-1: transalpini travolgenti, doppietta per Giroud

Published

on

Francia Australia

Francia e Australia si affrontano in occasione della prima giornata del Mondiale di Qatar, valida per il Gruppo D della manifestazione. I transalpini hanno subito l’occasione di schizzare al primo posto del girone in virtù del pareggio pomeridiano tra Danimarca e Tunisia, che lasciato una tela bianca sul fronte classifica. Dopo aver perso Karim Benzema, Deschamps si affida ad Olivier Giroud come terminale offensivo, che verrà sorretto da Mbappé, Dembelé e Antoine Griezmann. L’Australia tenterà di fare il suo calcio organizzato e concreto, tentando di concedere il meno possibile e di far male attraverso le transizioni. Ecco la cronaca del match.

Francia-Australia, la cronaca del match

Primo tempo

I Blues cominciano il match con grande intensità offensiva e voglia di proporre, distendendosi nella metà campo avversaria sin dai primi minuti. Dopo qualche guizzo di Mbappé e poco altro, arriva a sorpresa la rete del vantaggio dell’Australia con Godwin, bravo ad avventarsi su un cross basso di Lekie e a bucare Lloris. Nonostante la rete che rotto l’equilibrio dopo pochi giri d’orologio, il copione del match rimane sempre uguale, con la Francia in costante dominio territoriale e l’Australia pronta a ripartire. Al minuto 26′ arriva il meritato pareggio dei Galli con Adrien Rabiot, che insacca di testa su un bel cross servito da Hernandez.

La partita si rimette in equilibrio ma la Francia è sempre più padrona del campo, ed al 32′ completa la rimonta con Olivier Giroud, che insacca a porta vuota dopo un’incursione in area del centrocampista juventino. I ritmi si abbassano con il tramontare del primo tempo, ma i Bleus hanno almeno due occasioni per portarsi sul 3-1, con Mbappé e Griezmann che sprecano malamente le rispettive occasioni da gol. Nel finale di tempo gli australiani rischiano di pareggiare con un colpo di testa di Irvine, che tuttavia si stampa sul palo. Il primo tempo si chiude con un meritato vantaggio per la Francia, che conduce per 2-1.

(Photo by JEWEL SAMAD/AFP via Getty Images)

Secondo tempo

La ripresa si apre con uno splendido tentativo di Oliver Giroud in rovesciata, che tuttavia termina di poco fuori. La Francia continua nel suo dominio assoluto del match, frutto di una differenza qualitativa enorme e di un calcio consolidatissimo. Al minuto 59′ Giroud e Mbappé triangolano magnificamente nei pressi dell’area avversaria, ma Atkinson riesce a tamponare la situazione con un efficace intervento in scivolata. Al minuto 66′ Theo Hernandez porta un’altra delle sue prepotenti scorribande verso l’area avversaria, e suggerisce all’indietro per l’accorrente Griezmann: l’attaccante dell’Atletico Madrid non riesce però a realizzare la rete del 3-1 per via di un miracoloso salvataggio sulla linea di Behich.

Nel giro di tre/quattro minuti i transalpini realizzano due reti in rapida successione, mettendo la partita in cassaforte. Segna prima Kylian Mbappé, con un colpo di testa su assist di Dembelé, poi ancora Olivier Giroud, sempre di testa, su suggerimento dell’attaccante del PSG. Il match si chiude definitivamente con questo uno-due micidiale operato dai Galli, che conducono il resto della partita in totale serenità attraverso il possesso palla ed il conseguente controllo dei ritmi. Il match non ha altro da raccontare, e si chiude con un netto 4-1 in favore degli uomini di Deschamps.