Genoa, Maran: “Per tornare a vincere dobbiamo essere il Genoa”

06/12/2020

15:58

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Vigilia importante per il Genoa di Rolando Maran. Domani sera, infatti, al Franchi si scontreranno due squadre in crisi: Fiorentina e Genoa. Le squadre sono in piena zona calda con il Genoa penultimo a 5 punti e senza vittorie dalla prima giornata e la Fiorentina quartultima a 8 punti che arriva da due sconfitte consecutive. In vista della partita di domani ha rilasciato alcune dichiarazioni il tecnico del Genoa Maran.

Sulla situazione e su come dovrà scendere in campo il Genoa: “Io lavoro e combatto perché penso sia l’unico modo per rispettare chi come me ama il Genoa. Sono straconvinto che ciò che metteremo in campo è il nostro credo. Dovremmo essere bravi a mettere in campo la carica agonistica del Genoa, la sua carta d’identità.”

Sul morale della squadra: Il morale della squadra non può essere buono ed è giusto che sia così, perché vogliamo cose diverse da noi stessi, cose diverse per i tifosi e per la società. Questo lo abbiamo ben chiaro in testa: il primo obiettivo è riuscire a sovvertire e ribaltare questo sentimento che abbiamo dentro ed essere orgogliosi di quello che riusciremo a dare da qua in avanti a tutti quanti.”

Su come tornare a vincere in campionato: Dobbiamo essere il Genoa, con quelle caratteristiche che hanno sempre caratterizzato questi colori. Sappiamo che per venirne a capo e capovolgere questa situazione dobbiamo essere il Genoa. Il Genoa dalla testa ai piedi.”

Serie A

22:40

30/06/2022

Attraverso un breve comunicato rilasciato sul sito ufficiale del club, la Lazio ha annunciato l’acquisto...

Attraverso un breve comunicato rilasciato sul sito ufficiale del club, la Lazio ha...

22:40

30/06/2022

22:37

30/06/2022

Non senza qualche intoppo ma, alla fine, il Milan e Maldini sono pronti a continuare la propria avventura insieme. Dopo le...

Non senza qualche intoppo ma, alla fine, il Milan e Maldini sono pronti a continuare...

22:37

30/06/2022