Gravina sul razzismo: “Singoli soggetti fuori dagli stadi. Daspo a vita”

Il presidente Gravina è intervenuto durante la trasmissione Tiki Taka sul tema del razzismo negli stadi.

19/10/2021

11:27

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Vincenzo Lombardo/Getty Images)

Il presidente della FIGC, ha affrontato il tema del razzismo, dopo alcuni episodi che hanno coinvolto alcuni giocatori della Serie A agli inzi del campionato. Gravina ne ha parlato alla trasmissione TikiTaka su ItaliaUno.

“Quelle del razzismo negli stadi italiani “sono immagini eloquenti. Hanno ragione tutti coloro che ritengono che i soggetti che vengono individuati, devono stare fuori dagli stadi in maniera definitiva, con un Daspo a vita. E questo si può fare, noi l’abbiamo attivato come meccanismo cercando di spostare quella che era una responsabilità oggettiva, che penalizzava la maggior parte dello stadio, a una responsabilità individuale. E abbiamo inserito una norma” e “delle attenuanti” che stanno “dando risultati importanti: attraverso questa norma la società si può sgravare collaborando, si può fare. Abbiamo la tecnologia a disposizione. Basta prendere i singoli soggetti, espellerli dagli stadi e non farli più rientrare“.

Altro Italia

16:40

07/12/2021

Ieri mattina l’ex presidente della Sampdoria Massimo Ferrero è stato arrestato a Milano dalla Guardia di finanza. A lui si...

Ieri mattina l’ex presidente della Sampdoria Massimo Ferrero è stato...

16:40

07/12/2021

14:15

07/12/2021

Tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale, il Cosenza Calcio ha annnuciato che Roberto Occhiuzzi è il nuovo allenatore...

Tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale, il Cosenza Calcio ha annnuciato...

14:15

07/12/2021