Hazard chiude all’Inghilterra: “Ho ancora tre anni di contratto”

"Dispiaciuto per la partenza di Zidane".

31/05/2021

17:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Credit: imagoimages

Forse è il momento più difficile della sua carriera per Eden Hazard. Il belga infatti, da quando ha lasciato Londra due anni fa, a causa degli infortuni non ha mai lasciato il segno al Real Madrid. I suoi colpi di classe e giocate che lo hanno elevato a “fenomeno” al Chelsea non si sono ancora viste in Spagna e nell’ultimo periodo le voci su un suo possibile ritorno in Premier League si sono fatte sempre più insistenti. In una lunga intervista al quotidiano spagnolo AS però, il belga ha chiuso le porte alla Premier.

“Ho ancora un contratto di tre anni con il Real Madrid, quindi tornare in Inghilterra è fuori discussione. Tutti sanno che i miei primi due anni non sono stati buoni, quindi prima voglio mettermi alla prova al Real Madrid. Lo farò”. 
E su Zidane:  “Sono molto dispiaciuto per la sua partenza. Individualmente non sono riuscito a dargli quello che ho in me e questo mi rattrista. È stato difficile. Ma sa che lo apprezzo come giocatore e come allenatore. Ho passato due anni fantastici con lui e voglio ringraziarlo per questo, anche se sono frustrato di non essere stato in grado di offrirgli di più, spero che possa cambiare in futuro”.