I sauditi non si fermano: dopo il Newcastle si punta al Mondiale biennale

L'idea di riforma non si placa.

12/10/2021

18:20

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

Mohammad Bin Salman

La scalata dell’Arabia Saudita nel mondo del calcio non si ferma. Dopo l’acquisto del Newcastle di Bin Salman, i sauditi vogliono accelerare sulla riforma del Mondiale biennale. L’idea era stata proposta per la prima volta proprio dalla Federazione calcistica dell’Arabia Saudita al 71esimo congresso FIFA.

Ora, come riportato da Inside Football World, la stessa federazione ha chiamato Arsene Wenger a guidare una selezione di giocatori che sfideranno il Paris Saint-Germain in amichevole, in occasione della prossima Riyahd Season. La scelta dell’ex allenatore dell’Arsenal non è causale: il francese è l’uomo immagine del progetto del Mondiale biennale per la federazione internazionale.

LEGGI ANCHE: Spezia, ecco Sher: “Ibra e Aimar i miei modelli da seguire”

L’amichevole tra la selezione saudita e la squadra di Pochettino, oltre ad essere un tentativo di distensione tra Qatar e Arabia Saudita, verrà utilizzata anche come manifesto del sostegno di quest’ultima alla riforma FIFA.

Con l’acquisizione del Newcastle, i sauditi hanno fatto il primo passo per entrare a far parte dell’élite del calcio europeo. La FIFA può quindi ora contare su un forte alleato nella sua battaglia contro UEFA e CONMEBOL.

Nazionali

14:02

23/10/2021

Il CT della Nazionale Roberto Mancini era a Roma per ritirare il premio Giuseppe Colaucci. Dopo la consegna è stato il momento...

Il CT della Nazionale Roberto Mancini era a Roma per ritirare il premio Giuseppe...

14:02

23/10/2021

20:35

22/10/2021

Roberto Mancini ha parlato in occasione della settima edizione del Premio Colalucci. L’allenatore azzurro si è espresso su...

Roberto Mancini ha parlato in occasione della settima edizione del Premio Colalucci....

20:35

22/10/2021