IFAB, la decisione sugli intervalli di 25 minuti

Di seguito le decisioni prese dal il Consiglio di amministrazione dell'IFAB su alcune proposte nel calcio del futuro.

25/11/2021

16:26

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Durante l’Annual Business Meeting (ABM) di oggi dell’International Football Association Board (The IFAB), sono state prese alcune importanti decisioni circa le novità che nel futuro riguarderanno il mondo del calcio. Una delle tante discussioni ha riguardato i cinque cambi a partita. Una decisione definitiva verrà presa entro marzo 2022.

A causa degli effetti della pandemia di COVID-19 sul calcio globale, nel maggio del 2020, tutte le competizioni ritornarono a svolgersi. L’IFAB approvò un emendamento in accordo con la FIFA. Al fine di proteggere la salute dei giocatori, questo emendamento ha dato a tutte le principali competizioni nazionali e internazionali la possibilità di consentire alle squadre di utilizzare fino a cinque sostituti. Questa disposzioni varrà fino al 31 dicembre del 2022.

Il Consiglio di amministrazione dell’IFAB ha anche discusso una recente proposta. Quella di aumentare l’intervello tra fine primo tempo ed inizio del secondo di ben 10 minuti. Quindi si passerebbe dai 15 ai 25 minuti di stop. Diversi membri non hanno condiviso questa proposta, in particolare per quanto riguarda l’impatto negativo sul benessere e sulla sicurezza dei giocatori derivante da un lungo periodo di inattività. È stato deciso su questa base che questa proposta non sarebbe stata accolta.

Eventuali modifiche approvate all’ABM del prossimo anno entreranno a far parte delle Regole del gioco a partire dal 1° luglio 2022.

Calcio e...

08:30

06/12/2021

Da ormai un anno, la città di Napoli ha intitolato il suo stadio a Diego Armando Maradona. Decisione sacrosanta, dovuta dopo la...

Da ormai un anno, la città di Napoli ha intitolato il suo stadio a Diego Armando...

08:30

06/12/2021

08:00

06/12/2021

Il 6 dicembre 1981, a Torino, nasce Federico Balzaretti. Cresce nelle giovanili granata, che lo spediscono a farsi le ossa prima...

Il 6 dicembre 1981, a Torino, nasce Federico Balzaretti. Cresce nelle giovanili...

08:00

06/12/2021