Il Betis vince la Coppa del Re. Battuto 5-4 ai rigori il Valencia

Coppa del Re, il Betis Siviglia ha vinto il trofeo. Trionfo per 5-4 ai calci di rigore contro il Valencia.

24/04/2022

01:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by CRISTINA QUICLER, Onefootball.com)

Il Betis Siviglia ha vinto la Coppa del Re 2021/2022. Nella finale giocata allo Stadio Olimpico de la Cartuja, gli andalusi battono per 5-4 ai calci di rigore il Valencia dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e supplementari. Betis perfetto dagli 11 metri, decisivo l’errore di Musah per i valenciani.

Coppa del Re, Betis-Valencia 5-4 (D.C.R.). La cronaca della finale

Gara tesa ed accesa fino ai primi minuti di gioco vista l’importanza della posta in palio. Il Betis Siviglia passa in vantaggio al 11′ del primo tempo grazie alla rete di Borja Iglesias. Progressione devastante di Bellerin sulla destra, cross potente e preciso per il suo numero 9 che insacca di testa l’1-0.

LEGGI ANCHE: Nati oggi: Ferenc Puskás, la storia del calcio ungherese

Coppa del Re
(Photo by JORGE GUERRERO, Onefootball.com)

Il Valencia prova a rispondere con uno dei suoi gicoatori di maggior talento come Gonçalo Guedes, ma viene ben contenuto dalla difesa andalusa. Match molto nervoso tra le due squadre, con una grossa chance per il raddoppio al 21′ per il Betis. Juanmi si smarca bene in area, ma non indirizza il colpo di testa verso la porta.

Coppa del Re
(Photo by CRISTINA QUICLER, Onefootball.com)

Betis superiore per atteggiamento e predominio del gioco nella prima frazione ma che viene punito alla mezzora. Bella azione di ripartenza del Valencia, Moriba manda in porta con un filtrante perfetto Hugo Duro che insacca con un delicato pallonetto.

Nella parte finale del primo tempo gara che si incattivisce da ambo le parti, ancora Betis pericoloso con un palo colpito da Canales che salva il Valencia. Prima frazione che si chiude sul’1-1.

Nella ripresa Valencia vicino al sorpasso. Minuto 51 Gaya si inventa la giocata personale e impegna Bravo alla parata, sul tap-in Hugo Duro non è cinico. Molto meglio il Valencia ad inizio secondo tempo, che spaventa il Betis con continue sortite in avanti.

Minuto 66 riappare il Betis. Gran giocata di Borja Iglesias che libera Juanmi, sciupone davanti al portiere avversario. Due minuti dopo tiro violento di Canales che non esce di molto. Betis ancora arrembante con Juanmi che al 78′ stampa sul palo dal limite dell’area.

Minuto 90 chance enorme per il Betis di chiudere la contesa con Borja Iglesias, che da pochi passi si fa bloccare il tiro da Mamardashvili. Gara che si trascina all’extra time.

Supplementari dove a farla da padrone è la tensione delle due squadre, senza che capitino grosse occasioni. Nulla di fatto nel primo tempo supplementare. Tensione e stanchezza ai massimi anche nel secondo extra time e squadre che si spingono verso la sfida finale ai calci di rigore.

Nella lotteria dagli 11 metri partono bene entrambe con a segno Soler, Racic e Gonçalo Guedes per il Valencia e Willian José, Joaquin e Guardado per il Betis. Errore al quarto rigore per il Valencia con Musah e sorpasso Betis con Tello. Gaya tiene in vita i suoi, ma Juan Miranda non sbaglia e consegna la terza Coppa del Re nella storia del Betis.

Correlati

Dal vertice del calcio spagnolo, ormai dal 2013, manca il Real Saragozza. Una squadra che, nella sua lunga storia, non ha mai...

Dal vertice del calcio spagnolo, ormai dal 2013, manca il Real Saragozza. Una...

08:30

22/04/2022

Dopo la pubblicazione delle intercettazioni da parte de El Confidencial, il presidente della Federcalcio spagnola, Luis Rubiales,...

Dopo la pubblicazione delle intercettazioni da parte de El Confidencial, il...

14:00

20/04/2022

Calcio Estero

È stata la serata dello psicodramma dell’Arsenal in Premier League. I Gunners nella gara valida per la 37ª giornata del...

È stata la serata dello psicodramma dell’Arsenal in Premier League. I Gunners...

23:23

16/05/2022

21:52

16/05/2022

Una bella notizia di uguaglianza arriva dall’Inghilterra. Jake Daniels, giovane promessa del Blackpool, è il primo...

Una bella notizia di uguaglianza arriva dall’Inghilterra. Jake Daniels,...

21:52

16/05/2022