Il Covid colpisce anche il Napoli: De Laurentiis pronto a tagliare

Perdite di 60 milioni per il patron azzurro, pronto a ridurre gli ingaggi ai giocatori. 5 di loro andranno in scadenza a giugno.

15/01/2022

12:15

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Marco BERTORELLO / AFP) (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

La pandemia che da due anni affligge il mondo intero, ha colpito duramente anche le società calcistiche. A ritrovarsi con una perdita di quasi 60 milioni di euro è il Napoli di De Laurentiis. Il Covid ha portato i conti in rosso anche nella sua società, sempre in equilibrio negli ultimi anni. Eco perchè, il patron azzurro, ha deciso di rimediare a questo deficit tagliando gli ingaggi dei vari giocatori di almeno il 30%.

De Laurentiis pronto a tagliare gli stipendi dei giocatori

Per far fronte a questo problema, il patron del Napoli dovrà aspettare giugno, quando 5 contratti andranno in scadenza. Il primo, quello di Lorenzo Insigne, è già stato archiviato, dato che il capitano del Napoli a luglio volerà a Toronto per iniziare una nuova avventura in MLS. Il braccio di ferro con il suo presidenteè stato vinto da quest’ultimo, che ha voluto ridurre l’ingaggio del giocatore a 3,5 milioni a stagione, proposta che non è stata accettata. Gli altri quattro sono quelli di Ospina, Malcuit, Ghoulam e Dries Mertens. Il belga, che si trova molto bene a Napoli, accetterebbe una riduzione dello stipendio per continuare a restare nella città partenopea. La palla passa ora a De Laurentiis.

Serie A

22:21

19/01/2022

Il Genoa ha un nuovo allenatore e il suo nome è Alexander Blessin. L’allenatore tedesco stava allenando il club KV...

Il Genoa ha un nuovo allenatore e il suo nome è Alexander Blessin....

22:21

19/01/2022

22:20

19/01/2022

Fikayo Tomori ha già intrapreso il percorso riabilitativo che lo porterà nuovamente in campo. Dopo l’operazione al...

Fikayo Tomori ha già intrapreso il percorso riabilitativo che lo porterà...

22:20

19/01/2022