Insigne, l’intermediario D’Amico: “Non parte a gennaio”

L'intermediario Andrea D'Amico, ai microfoni di 'Radio Marte', ha escluso la possibilità che Insigne lasci il Napoli già a gennaio.

05/01/2022

13:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Lorenzo Insigne ha scelto il Toronto e, al termine del suo contratto con il Napoli a fine stagione, comincerà la sua nuova avventura in MLS. In questi giorni, si sono fatte sempre più insistenti le indiscrezioni, secondo cui, il capitano partenopeo possa partire già nella finestra invernale. Ipotesi scongiurata dall’intermediario Andrea D’Amico che ha gestito la trattativa con il Toronto. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di Radio Marte.

“Lavorando per Toronto come loro rappresentante, quando i tempi l’hanno consentito ho fatto in tempo lampo questa transazione con Lorenzo. Ci sono state molte carte con contratto MLS e Toronto, un’operazione molto importante. Queste operazioni dal mio punto di vista dovrebbero essere tenute segrete fin quando non sono concluse, perché poi ci sono tante variabili. Però tenere nascosto tutto è difficilissimo, tra cellulari e telecamere. I giornalisti fanno il loro lavoro e noi abbiamo l’interesse prima a fare e poi a comunicare.

LEGGI ANCHE: Zola: “Allegri ha preso le misure. Su Lukaku e Insigne…”

A Toronto già a gennaio? Sicuramente no, l’operazione è stata pensata per portarlo a luglio. Ora Lorenzo è concentrato al massimo per la stagione con il Napoli. Fin quando sei in contatto con una squadra dai il massimo per quella squadra, poi ti concentri su altro. Non ci trovo niente di strano, è lavoro. Quando un affare giunge al termine ed è così importante, dal mio punto di vista è meglio chiuderlo subito. Il fatto che non sia stato sbandierato da parte nostra è del tutto evidente. Io stesso ho smentito più volte la cosa per tenere un profilo bassissimo”.