Connect with us

Calcio Estero

Insigne parla per la prima volta del dramma familiare: le sue dichiarazioni

Published

on

Insigne

Lorenzo Insigne per la prima volta ha parlato del dramma che ha sconvolto la sua famiglia nelle ultime settimane. L’attaccante, adesso in forza al Toronto, ha annunciato la perdita della figlia che sarebbe nata nel giro di qualche settimana. Queste le parole di Insigne:

“E’ noto che io abbia dovuto affrontare problemi personali in queste ultime settimane, ma forse non tutti ne conoscono le ragioni. Allora faccio io chiarezza: io e mia moglie abbiamo perso una figlia, che resterà per sempre nei nostri cuori – ha detto in conferenza stampa -. Però abbiamo avuto un grande problema familiare. Faccio fatica a spiegare perché non me la sento. Però abbiamo avuto una grande perdita insieme a mia moglie e non è stato facile. Stiamo cercando di andare avanti uniti come abbiamo sempre fatto. Abbiamo altri due splendidi bimbi, ci permettono di stare spensierati, però il pensiero ci va sempre. E’ sempre nei nostri pensieri quello che ci è accaduto”.

Insigne

(Photo by Vaughn Ridley/Getty Images)

Insigne, però, ha anche parlato di calcio giocato e del suo Toronto: “Arrivando sapevo che sarebbe stata una fase di transizione difficile, ma l’anno prossimo inizieremo insieme e saremo uniti. Resteremo uniti, sarà una grande stagione… e sappiamo che il prossimo anno vinceremo molte cose”.

Insigne

(Photo by Vaughn Ridley/Getty Images)

I dati di Insigne al Toronto

Insigne è arrivato al Toronto durante l’ultima sessione di calciomercato. L’attaccante italiano ha lasciato la squadra della sua città, Napoli, dopo oltre 15 anni tra giovanili e prima squadra. La sua assenza dal terreno di gioco nelle ultime settimane è stata dettata proprio da questo lutto che ha sconvolto la famiglia. Nonostante i gol che Insigne ha fatto già la differenza nel nuovo campionato il Toronto non è riuscito a qualificarsi ai play-off per la fase finale di stagione. Insigne ha giocato 11 partite giocate, 943 minuti in campo, con sei reti e due assist, numeri da capogiro per l’attaccante che si sta rivelando fondamentale per il Toronto.