Connect with us

Serie A

Inter, il ds Ausilio al Gran Galà del Calcio: “Non ci piace il mercato di gennaio, sui rinnovi”

Published

on

Il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio ha parlato a margine del Gran Galà del Calcio del mercato dei nerazzurri e dei rinnovi.

Tra gli ospiti presenti al Gran Galà del Calcio c’è anche il direttore sportivo dell‘Inter Piero Ausilio. Il dirigente nerazzurro ha parlato ai microfoni di calciomercato.com, della situazione rinnovi in casa Inter e anche della finestra di mercato invernale che aprirà a breve.

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

 Inter, Ausilio: “Mkhitaryan quello con la scadenza più vicina ma lavoriamo con serenità, c’è la volontà di continuare tutti insieme”

Di seguito le dichiarazioni di Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter.

Sul passato ed i giocatori ceduti: “Onana all’Inter ha fatto molto bene, ora non conosco la situazione al Manchester United. Sommer non arriva per caso, lo seguivamo già da tempo e in passato eravamo stati vicini. È stata determinante la sua volontà. Abbiamo dovuto sacrificare un regista fondamentale come Brozovic, ma eravamo certi di chi avevamo in casa. Calhanoglu e Asllani ci fanno stare tranquilli. Thuram invece forma una gran bella coppia con Lautaro, lo seguivamo da anni. Quando Lukaku è andato al Chelsea, Marcus era la nostra prima scelta insieme a Dzeko, poi si infortunò”.

Sul mercato e sui rinnovi Ausilio parla cosi: “Il mercato di gennaio non ci piace, pensiamo di essere a posto in tutti i reparti. Inzaghi coinvolge tutti i giocatori e i risultati ci stanno dando ragione, poi ci sono le opportunità . I rinnovi contrattuali? Ci stiamo lavorando con calma e serenità, c’è la volontà di tutti per andare avanti insieme. La scadenza più vicina nel tempo è quella di Mkhitaryan, quindi stiamo cercando di accelerare un po’ di più con lui”.