Italia Femminile, Sabatino: “Dobbiamo pensare a battere il Belgio”

L'attaccante dell'Italia Femminile Daniela Sabatino ha parlato in esclusiva al sito della UEFA, in vista della decisiva gara contro il Belgio.

17/07/2022

19:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

L‘Italia Femminile continua la sua preparazione in vista della decisiva gara contro il Belgio in programma domani sera alle 21:00. Le Azzurre dopo la disfatta all’esordio contro la Francia e il pareggio ottenuto nella seconda gara contro l’Islanda, saranno costrette a battere le belghe nell’ultima gara se vorranno sperare di passare il girone degli Women’s Euro in corso in Inghilterra. Vincere potrebbe non bastare, le azzurre dipendono anche dal risultato delle islandesi contro le francesi. Lo sa bene l’attaccante Daniela Sabatino che ha parlato in esclusiva ai microfoni della UEFA. Di seguito ecco un breve estratto delle sue dichiarazioni.

Sabatino
(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Sabatino: “Ancora non ci siamo espresse come sappiamo”

“Non abbiamo bisogno di fare calcoli. Noi per passare il turno dobbiamo fare quattro punti, quindi dobbiamo assolutamente battere il Belgio. Contro di loro sarà una gara decisiva e se avremo fatto il nostro dovere, poi guarderemo al risultato della Francia, è chiaro che dipende anche da loro ma non ci dobbiamo pensare”.

“Per quanto riguarda la partita contro l’Islanda, non è stata proprio la reazione che volevamo, avremmo voluto vincere. Prendere un gol dopo 3 minuti non è stato facile, ma abbiamo reagito. Abbiamo disputato un buon secondo tempo, dispiace non aver portato a casa la vittoria. Siamo rimaste concentrate, ma è un peccato”.

“Il Belgio va affrontato da Italia. Da Italia che tutti conoscono. Ancora non ci siamo espresse come sappiamo. Ci è mancata determinazione, cattiveria, voglia di dimostrare a tutti che l’Italia c’è, che finora ci siamo meritate le cose sul campo”.

Calcio Femminile

Il 20 luglio del 2000 l’allora presidente della FIGC Luciano Nizzola firma una nomina storica. Per la prima volta, la...

Il 20 luglio del 2000 l’allora presidente della FIGC Luciano Nizzola firma una...

08:30

20/07/2022

È una delusione tremenda quella che arriva dagli Europei Femminili in corso in Inghilterra. La nostra Nazionale di calcio è...

È una delusione tremenda quella che arriva dagli Europei Femminili in corso in...

23:08

18/07/2022