Italia-Lituania 5-0: i baby azzurri Kean e Raspadori da applausi

La baby Italia non delude: doma la Lituania segnando cinque gol. Ottima gara di Kean, autore di una doppietta, e di Raspadori.

08/09/2021

22:37

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Photo Andrea Stacciol

La baby Italia non delude. Doma la Lituania, segna 5 gol e conquista i primi tre punti dopo Euro 2020. Mancini, costretto ad effettuare diversi cambi, può sorridere. Dopo due pareggi, dove gli azzurri non hanno convinto, è arrivata un’importante vittoria, che fa sperare ancora per una qualificazione al Mondiale in Qatar 2022. Ottimo impatto da parte di Kean, al suo ritorno in Nazionale, e Raspadori, che segna alla sua prima da titolare con la maglia azzurra. I due, insieme a Bernardeschi, non hanno fatto rimpiangere l’assenza di tre mostri sacri come Chiesa, Immobile ed Insigne.

Primo tempo

La ‘nuova’ Italia mostra subito i muscoli: dopo 11 minuti un errore di Novikovas, che sbaglia il passaggio all’indietro, favorisce Kean che, davanti a Setkus non sbaglia. Gli azzurri passano subito in vantaggio. Dopo solo due minuti, Raspadori raddoppia con un sinistro da dentro l’area di rigore deviato da Utkus. Per la UEFA è autogol del lituano. Ottimo avvio degli azzurri, che devono cercare di mettere a segno quanti più gol possibili per avere il vantaggio sulla differenza reti. Detto, fatto: al minuto 24 arriva il terzo gol. Protagonista sempre Raspadori, che mette dentro un pallone deviato dal difensore avversario su un cross di Di Lorenzo. Ma l’Italia non si ferma; domina e segna. Il quarto centro è ancora di Kean, che di piatto sinistro, da dentro l’area di rigore, non sbaglia. Nel primo tempo non c’è stata storia, gli azzurri hanno giocato divinamente dal 1′ al 45′.

Secondo tempo

Nella ripresa Mancini effettua subito due cambi,: dentro Calabria e Sirigu, forte anche del risultato. L’Italia, però, non si scompone e segna anche il quinto gol con Raspadori, ma il giovane attaccante del Sassuolo è in fuorigioco. Al minuto 54, però, arriva il primo gol in nazionale anche per Di Lorenzo, che trova la rete un po’ a fortuna: dalla destra un suo cross inganna il portiere avversario e il pallone finisce in porta. Gli azzurri si divertono e con loro anche il pubblico del Mapei Stadium. Giocano e pressano fino alla fine, ma il 5-0 è un ottimo risultato con il quale segnano uno storico record mondiale: 37 risultati utili consecutivi. Mai nessuno come noi!

Correlati

08:00

30/11/2022

Il 30 novembre 1960, a Leicester, nasce Gary Lineker, uno degli attaccanti inglesi più forti della sua generazione. Cresciuto...

Il 30 novembre 1960, a Leicester, nasce Gary Lineker, uno degli attaccanti inglesi...

08:00

30/11/2022

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come ogni mattina, in prima pagina! Alla scoperta...

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come...

07:10

30/11/2022

Nazionali

23:32

29/11/2022

Sono stati definiti i primi due ottavi di finale di Qatar 2022 e si può nominare la top 11 di giornata. Sono terminati i gruppi...

Sono stati definiti i primi due ottavi di finale di Qatar 2022 e si può nominare la...

23:32

29/11/2022

22:58

29/11/2022

Gli USA si qualificano agli ottavi di Qatar 2022 ed il CT Gregg Berhalter ha commentato l’impresa dei suoi. Ai microfoni...

Gli USA si qualificano agli ottavi di Qatar 2022 ed il CT Gregg Berhalter ha...

22:58

29/11/2022