Juve-Inter, Nedved: “Questa finale è un traguardo, siamo felici”

Pavel Nedved ha parlato ai microfoni di Spormediaset nel prepartita di Juventus-Inter: le dichiarazioni.

11/05/2022

20:36

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Il vicepresidente bianconero, Pavel Nedved, ha parlato a Sportmediaset nel prepartita di Juve-Inter, valida per la finale di Coppa Italia. L’ex campione ceco ha espresso tutta la sua soddisfazione per la finale raggiunta, lasciandosi andare a dei commenti anche su Dybala e Vlahovic. Ecco le sue parole, riportate da TMW.

(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Juve-Inter, le parole di Nedved nel prepartita

Sulla soddisfazione nel raggiungimento della finale
“Sono d’accordo, perché noi abbiamo raggiunto la qualificazione di Champions con abbastanza tranquillità. Siamo molto contenti, questo è il secondo traguardo, abbiamo raggiunto la finale”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan, i rossoneri puntano Nkunku del RB Lipsia

Su Vlahovic e le pressioni alla Juventus
“La verità sta nel mezzo, il ragazzo è partito molto bene, eravamo entusiasti, ha segnato anche gol importanti. Non è solo il peso della maglia, lui a Firenze ha fatto già tanto, può anche essere una stanchezza fisica, ma questo non vuol dire niente. Per come si allena è giusto che sia in campo, è un ragazzo con molta volontà. Siamo molto contenti di lui”.

Sulla trattativa per il rinnovo di Dybala
“Difficile dirlo, precisamente. Abbiamo valutato su tutti gli aspetti, quello che fa in campo e fuori. Faccio fatica a dire dove, ma le sue richieste erano altissime. Noi non ce la sentivamo, le strade si sono divise. Non vuol dire che il giocatore non sia valido, anzi, è molto forte”.

Su Chiellini in dirigenza
“È un’icona mondiale, a lui la scelta, su cosa vorrà fare. Basta che sia felice, merita tutto il bene del mondo, noi siamo aperti a tutto, lasciamo decidere a lui”.