Connect with us

Serie A

Juve, una big europea bussa per Soulé

Published

on

Juve Soulé

Juve Soulé – Il gioiellino argentino ha colpito diversi club italiani ed esteri in questa prima parte di stagione, ed alcune grandi società europee hanno iniziato a mettere concretamente gli occhi su di lui. Ecco il punto della situazione attorno al giocatore.

Uno dei gioielli della Juve che sta facendo più parlare di se è indubbiamente Matias Soulé. Il talento argentino, attualmente in prestito al Frosinone, si sta rendendo protagonista di una stagione importante, caratterizzata da gol e tante giocate importanti che lo hanno elevato a colonna portante del reparto avanzato di Di Francesco. Già da qualche tempo diversi club hanno richiesto informazioni sul giocatore, ma dopo questa prima parte di stagione giocata a ottimi livelli l’interesse attorno a lui è destinato a lievitare. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’entourage del giocatore sarebbe entrato in contatto con un intermediario della Bundesliga, che avrebbe riferito di un interesse del Bayern Monaco nei confronti del ragazzo.

Juve Soulé

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Juve, anche il Bayern ha messo gli occhi su Soulé

I bianconeri hanno fiducia nel talento e nelle potenzialità del giocatore, ma al momento diverse fonti rivelano che non starebbero chiudendo la porta ad una sua eventuale cessione. In Germania ci sarebbero infatti anche il Borussia Dortmund, il Lipsia e il Leverkusen, ma le sirene estere non si limitano alla massima serie tedesca. In Premier League è stato registrato l’interesse di Newcastle, Brentford, Crystal Palace e Southampton, e da qui ai prossimi mesi non è da escludere che anche qualche big d’oltremanica possa farsi avanti.

Il giocatore sta quindi iniziando a piacere, e molto dipenderà da come chiuderà questa stagione, sia che egli resti alla Juve, sia che vada via. La Vecchia Signora in questo momento considera prioritario blindare altri suoi gioielli, come nel caso di Yildiz, e la sensazione al momento è che a fronte di offerte importanti l’argentino potrebbe anche essere ceduto.