Juventus, due ritorni per invertire la rotta ed evitare il naufragio

La Juventus punta su due ritorni per risollevare l'ambiente e invertire la rotta delle prime due giornate. Moise Kean ieri ha svolto le visite mediche e a breve firmerà il contratto, Pjanic è l'idea per completare il centrocampo.

30/08/2021

08:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Credits: imagoimages

La marea è alta nello spaventevole oceano della Serie A che ha visto una partenza forte di tutte le big, tranne una. La Juventus ha guadagnato solo un punto in due partite contro avversarie con cui normalmente la vecchia signora ne portava a casa 6. Interpretando il ruolo del protagonista ne Il vecchio e il mare, la Juventus non può più pensare a ciò che non ha (CR7) ma deve pensare a ciò che può fare con quello che si ritrova.

Moise Kean

L’Empoli di Andreazzoli ha evidenziato i due grandi problemi dei bianconeri: un centrocampo disordinato e disorganizzato e poca lucidità sotto porta. Il bilancio non permette grandi investimenti e per l’attacco è approdato a Torino Moise Kean in ritorno dall’esperienza poco felice tra Everton PSG. Il giovane attaccante azzurro proprio con Allegri ha avuto, fino a questo momento, la miglior media goal e deve riscattarsi anche per ritrovare stabilmente una maglia nella nazionale di Mancini.

LEGGI ANCHE: Milan, Giroud e quel nemuero 9 non più maledetto

Miralem Pjanic

Il secondo ritorno in bianconero potrebbe essere quello di Miralem Pjanic per ridare un senso e una forma al centrocampo. Per il bosniaco il Barcellona è disposta al prestito secco e a pagare metà dell’ingaggio (8 milioni circa) ma Cherubini vorrebbe provare prima a sfoltire lo stesso reparto e per questo il nome di McKennie è sempre da tenere d’occhio visto l’interesse del Tottenham di Paratici che portò a Torino l’americano lo scorso anno.

L’idea Icardi non ancora abbandonata

La Juventus è rimasta in contatto con il PSG anche ieri e gli intermediari sono stati al lavoro per capire la fattibilità dell’operazione. Il club parigino ha fatto sapere che molto probabilmente Icardi può arrivare nel 2022, già a Gennaio durante la sessione invernale ma attualmente l’operazione è di difficile risoluzione sia per l’ingaggio alto dell’argentino (8 milioni più 2 di bonus) e sia perché Icardi è legato anche al caso Mbappè. 

Intanto, in attesa di nuovi colpi, si punta sui ritorni, obbligati o voluti che siano. Per Miralem e Moise poi la Juventus è il porto sicuro e il luogo in cui si sono espressi meglio in questi ultimi loro anni di carriera perché un pretesto per tornare bisogna sempre seminarselo dietro, quando si parte.

Correlati

23:12

29/08/2021

Il Barcellona vince in casa contro il Getafe e l’allenatore Ronald Koeman, piazza ancora Miralem Pjanic in panchina. Il...

Il Barcellona vince in casa contro il Getafe e l’allenatore Ronald...

23:12

29/08/2021

La Juventus è alla ricerca di un altro attaccante, oltre all’arrivo praticamente certo di Moise Kean proveniente dal...

La Juventus è alla ricerca di un altro attaccante, oltre all’arrivo...

19:40

29/08/2021

Serie A

23:30

25/09/2022

Intervistato da La Provincia di Cremona, Emanuele Valeri, terzino della Cremonese, ha ammesso il suo tifo per la Lazio. Di...

Intervistato da La Provincia di Cremona, Emanuele Valeri, terzino della Cremonese,...

23:30

25/09/2022

22:00

25/09/2022

Nemanja Matic, centrocampista della Roma, è stato intervistato dal Times. Di seguito le dichiarazioni. Roma, le dichiarazioni di...

Nemanja Matic, centrocampista della Roma, è stato intervistato dal Times. Di...

22:00

25/09/2022