Juventus, Pirlo rischia l’esonero se perde contro il Napoli

05/04/2021

07:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Andrea Pirlo al passo d'addio con la Juventus

E’ già una delle partite più lunghe della storia del calcio ed ora rischia di essere anche una delle più brutte per la breve storia di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus: la sfida tra i bianconeri ed il Napoli, non disputata lo scorso ottobre per positività al Covid di due calciatori partenopei, ora si giocherà con due giocatori bianconeri positivi e dunque assenti. Non ci sono alibi che tengono però: Pirlo e la sua Juventus sono chiamati a riscattare il solo punto guadagnato contro Benevento e Torino e battere una diretta concorrente alla prossima Champions League. In caso contrario, Pirlo rischia l’esonero.

I 56 punti conquistati in 29 partite, rappresentano il bottino più povero raccolto dalla Juventus a questo punto del campionato dal 2010/2011, l’ultimo anno in cui i bianconeri non riuscirono a conquistare la qualificazione in Champions League, che coincide con l’ultimo anno prima dei nove scudetti consecutivi. In panchina c’era Delneri. Lo stesso Delneri che riuscì ad arrivare comunque fino al termine della stagione seduto sulla panchina della Juventus, ma che a fine campionato venne poi sostituito da Antonio Conte. Destino peggiore potrebbe invece capitare ad Andrea Pirlo. Secondo Sport Mediaset, infatti, in caso di sconfitta contro il Napoli Andrea Agnelli sarebbe pronto a ricorrere, per la prima volta nella sua gestione, all’esonero dell’allenatore. Un risultato negativo contro il Napoli di Gattuso spingerebbe la Juventus fuori dalla zona Champions League. Una posizione di classifica inimaginabile ad inizio stagione.

Se l’idea Massimiliano Allegri resta, per ora, solo una suggestione, il pallino Zinedine Zidane è invece qualche cosa di più. Il tecnico del Real Madrid sembra essere giunto al capolinea nella sua esperienza madrilena ed a fine stagione cambierà aria. La sua volontà potrebbe essere quella di prendersi un anno sabatico per poi prendere il posto di Deschamps sulla panchina della Francia, ma una chiamata ufficiale della Juventus potrebbe farlo riflettere. L’alternativa italiana è Simone Inzaghi che non ha ancora rinnovato con la Lazio, probabilmente proprio in attesa dei bianconeri.

Contro il Napoli Pirlo rischia l’esonero, ma, in ogni caso, a fine stagione il suo destino sembra già segnato, soprattutto se la Juventus non dovesse raggiungere la qualificazione alla prossima Champions League.

Correlati

11:10

31/07/2021

ORE 11.10 – Secondo 90min, il Real Madrid non vuole rinunciare a Kylian Mbappé. Nelle prossime settimane potrebbe essere...

ORE 11.10 – Secondo 90min, il Real Madrid non vuole rinunciare a Kylian...

11:10

31/07/2021

11:00

31/07/2021

Alessio Dionisi, nuovo allenatore del Sassuolo, dopo tanto lavoro è arrivato in Serie A. Intervistato da La Gazzetta dello...

Alessio Dionisi, nuovo allenatore del Sassuolo, dopo tanto lavoro è arrivato in...

11:00

31/07/2021

Serie A

11:00

31/07/2021

Alessio Dionisi, nuovo allenatore del Sassuolo, dopo tanto lavoro è arrivato in Serie A. Intervistato da La Gazzetta dello...

Alessio Dionisi, nuovo allenatore del Sassuolo, dopo tanto lavoro è arrivato in...

11:00

31/07/2021

10:34

31/07/2021

Il Milan, tramite un comunicato ufficiale, ha dichiarato che Ismael Bennacer è risultato positivo al Covid-19. Il giocatore ha...

Il Milan, tramite un comunicato ufficiale, ha dichiarato che Ismael Bennacer è...

10:34

31/07/2021