Juventus, richiesta di processo per l’ex presidente Andrea Agnelli

Juventus, richiesta di rinvio a giudizio per Andrea Agnelli. M il club bianconero respinge ogni accusa.

01/12/2022

16:01

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Valerio Pennicino, Onefootball.com)

Continua ad avere strascichi la rivoluzione in Casa Juventus, dopo la notizia delle dimissioni dell’intero Consiglio d’Amministrazione bianconero. Come riportato da ANSA, la Procua di Torino avrebbe avanzato la richiesta di rinvio a giudizio per Andrea Agnelli, in merito all’inchiesta sull’accusa di falso in bilancio.

Juventus Agnelli
(Photo by MARCO BERTORELLO, Onefootball.com)

Juventus, possibile processo per Andrea Agnelli sull’indagine dei conti del club bianconero

In ogni caso la Juventus ha respinto ogni accusa in un comunicato rilasciato nella giornata di ieri. Ecco di seguito la nota della società bianconera.

LEGGI ANCHE: Nuove intercettazioni Juventus: «La situazione è davvero delicata»

Le contestazioni della Procura non paiono fondate e non paiono, peraltro, né quanto a presupposti, né quanto a conclusioni, allineate con i rilievi contenuti nella delibera Consob del 19 ottobre 2022. Ssulla base di un solido set di pareri di primari professionisti legali e contabili”. 

“Il trattamento contabile adottato nei bilanci rientra tra quelli consentiti dagli applicabili principi contabili. In merito alle contestazioni, la Procura afferma l’artificialità di plusvalenze e la fittizietà delle rinunce stipendi, mentre Consob contesta un valore considerevolmente minore di plusvalenze, peraltro senza menzione di falso in bilancio, e non contesta l’efficacia giuridica delle rinunce stipendi, né, con specifico riguardo alla cosiddetta ‘manovra stipendi’ 2020/2021, la natura giuridicamente non-vincolante, delle cosiddette scritture integrative in corso di negoziazione nell’aprile/maggio 2021”.

Per la Juventus, inoltre, la correzione dei bilanci, con il limitato profilo delle cosiddette ‘manovre’ stipendi 2020 e 2021 è stata decisa in via di adozione di una prospettiva di accentuata ed estrema prudenza e ha effetti contabili ritenuti, anche con l’ausilio di esperti indipendenti , di ordine non rilevante, in particolar modo sul patrimonio netto della Società al 30 giugno 2022. Juventus confida, infine, che, proprio in ragione della ritenuta assenza di qualsivoglia alterazione dei bilanci contestati, le conclusioni delle autorità sportive (che già si sono espresse, con riguardo al tema plusvalenze, in senso favorevole a Juventus) non cambieranno: in assenza di alcuna alterazione contabile, ogni sanzione sportiva risulterebbe del tutto infondata.”Nella convinzione di aver operato sempre correttamente,  Juventus FC intende far valere le proprie ragioni e difendere i propri interessi, societari, economici e sportivi, in tutte le sedi“.

 

Correlati

14:51

01/12/2022

Danilo Iervolino, presidente della Salernitana, ha espresso il proprio giudizio sull’inchiesta in casa Juve. Di seguito le...

Danilo Iervolino, presidente della Salernitana, ha espresso il proprio giudizio...

14:51

01/12/2022

Non è ancora chiaro se Angel Di Maria ci sarà agli ottavi contro l’Australia con  la sua Argentina. È la grande...

Non è ancora chiaro se Angel Di Maria ci sarà agli ottavi contro l’Australia...

14:20

01/12/2022

Serie A

22:37

02/02/2023

Non un buon periodo per la squadra giallorossa guidata da Mourinho. Dopo la pesante sconfitta contro la Cremonese e l’addio...

Non un buon periodo per la squadra giallorossa guidata da Mourinho. Dopo la pesante...

22:37

02/02/2023

22:19

02/02/2023

La Lazio continua a lavorare al rinnovo di Sergej Milinkovic-Savic. Il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare vuole fare il...

La Lazio continua a lavorare al rinnovo di Sergej Milinkovic-Savic. Il direttore...

22:19

02/02/2023